mercoledì 12 settembre 2012

domani

Non c'è nessun peso sorpresa, o almeno non positivo.
Va tutto male come sempre.
Sono stanca ma non posso fermarmi, questa guerra senza ne vittoria ne vinti non mi stanca mai abbastanza, non riesco ad abbandonarla e continuo a combattere contro me stessa, contro la vita.
C'è solo una perdente in questa guerra e sono Io.
Io che perdo se ingrasso.
Io che perdo se dimagrisco.
Eppure quest'ultimo resta il mio obbiettivo che trascuro ma non dimentico.
Ma il mio corpo non risponde più a niente.
Vomito dopo ogni pasto, ho le tonsille gonfie e la gola sanguina ogni giorno, non tengo e non espello nulla.
Ciò che mangio lo vomito, e in bagno non ci vado più se non con l'ausilio delle dodici erbe.
Eppure ingrasso continuamente, senza una tregua.
Il peso preso mi si appiccica addosso anche per una settimana, ciò che perdo lo riprendo in un giorno.
Non funziono più.
C'è solo una soluzione, la più indolore di tutte.
Smettere di mangiare.
Se smetto di mangiare non dovrò soffrire per vomitare.
Se smetto di mangiare non potrò accumulare feci e prendere peso.
Mi faccio schifo.
Piu di un anno fa avevo una taglia 36, ho fatto shopping pochi giorni fa, ho preso una 38 non ho voluto nemmeno provarla la 36 ho paura.
Ho avuto paura solo ad entrare in negozio.
Domani inizia una nuova vita, io e il mio ragazzo a scuola insieme.
Da domani, questo famoso domani che tutto risolve potrei ricominciare ancora una volta, perchè finchè questa lotta non mi uccide posso sempre ricominciare.
Il disprezzo e l'odio che provo per me stessa possono solo incentivarmi a dimagrire, non possono vietarmelo.
Ok sono tre anni che sono a dieta, ok è un anno che il mio peso seppur scende poi ritorna sempre lo stesso, ma questo non mi può proibire di dimagrire dal famoso domani.
Ce l'ho fatta tante volte a rialzarmi o forse a ricadere per andare tra le braccia di Ana, posso farlo ancora.
Qualcuna di voi la chiama forza qualcun'altra debolezza, per me è solo quello che mi può permettere di alzarmi domani mattina, di non sminuzzare totalmente il mio corpo stanotte.
Da sola non ci riesco, lontana da qui, non ce la faccio. Quando seguo il mio blog mi sembra di dover tenere conto a qualcuno di cio che faccio e dei miei risultati, forse devo tener conto solo a me stessa, lo so.
In effetti è ciò che faccio, è soprattutto con me che parlo quando vengo qui.
Ho bisogno di riprendere la situazione in mano.
Devo approfittare del fatto che il mio ragazzo è tornato a lavoro, che quindi la mattina non facciamo piu colazione insieme e che a pranzo non c'è e nemmeno la sera, esclusi gli spuntini notturni, che l'ho pregato di non fare più, vomitare alle due di notte è massacrante.
Il mio peso adesso fa schifo, non mi va nemmeno di nominarlo, ma ci sarà il domani in cui inizierò e sarà domani e ci sarà il domani in cui sarò di nuovo magra e poi forse quello in cui ricadrò o ne uscirò o morirò.
Ora ancor più di scendere di peso mi interessa ritrovare lei e il mio controllo.
Sono tornata, o meglio sto tornando.
Rox

13 commenti:

Anonimo ha detto...

CHE PENA MI FAI. SEI MALATA. FATTI CURARE INVECE DI TENERE UN BLOG.

Roxana ha detto...

non posso assolutamente ribattere, sono malata, so riconoscerlo ma non so affrontarlo, tenere un blog è un modo per non sentirsi soli, ma che te lo spiego a fare, una persona che commenta in questo modo non ha idea di cosa significhi tutto questo.
Nella speranza che tu non possa mai capire, Ciao

Anonimo ha detto...

ciao ho letto il tuo blog, e non voglio giudicare ciò che hai scritto.. mi dispiace leggere quelle parole e vorrei tanto aiutarti ma non so come.. sai forse ti servirebbe una persona con cui parlare e se ti va io posso essere disponibile.. scusa ma non mi piace parlare molto qui! non voglio lasciare il mio msn qui ma se a te va lascia il tuo e ti contatterò io :*.. spero veramente che questo potrebbe servirti a qualcosa.. non so cosa stai provando tu ma so cosa significa sentirsi sola e paura di parlare con le persone che vogliamo bene.. spero di ricevere una tua risposta grazie baci :*
ma comunque sia ti auguro di riprenderti presto!

Anonimo ha detto...

NON STAI bene con la testa vatti a curare

Anonimo ha detto...

Ti assomiglio molto, davvero, leggendo queste parole mi sono rispecchiata in te! Davvero! Se vuoi puoi scrivermi, almeno possiamo capirci.... hug.me.please@hotmail.it

alessiothepally ha detto...

Anche la dieta dimagrante ha dei principi di salute, dimagrire con il solo scopo di farlo è una malattia. Dovresti avere il coraggion e la forza di farti aiutare. Un abbraccio

Roxana ha detto...

approfittare di persone malate x vendere è vergognoso

Anonimo ha detto...

Concordo con te Rox: di questo passo prima o poi si presenterà un venditore di coltelli Miracle Blade. u.u

Z.

Anonimo ha detto...

Ho fatto la cazzata: accettare l'invito a cena di un'amica.
Ok, mi sono detta, andrà tutto bene perchè mangerò il giusto, mangerò poco.
La cena è perfetta: mangio ma poco.
Sono soddisfatta e orgogliosa per aver piluccato, diciamo.
Ma poi lei ordina il dolce.
E io la guardo e lei mi chiede: tu non lo prendi? Mi sento cadere e non so veramente che fare: lo ordino o no? Potrei dire che sono piena e non mi va.
I dolci non mi piacciono infondo. E lei mi guarda.
E ora che faccio?
E lei mi guarda.
E lei è magra di costituzione.
E MI GUARDA.
Arriva la cameriera e prende la sua ordinazione, chiede la mia. Torta con frutti di bosco. Fortunatamente è una fetta piccola.
Veloce la mangio ed è buona, troppo buona.
La cena è andata bene.
Ci salutiamo e ci rivedremo.
Torno a casa e mi peso.
Prendo coraggio e...si! Non sono aumentata!

Da allora ho preso 6kg.
Forse di più ma non lo so perchè ho paura di pesarmi, di avere una cifra a cui aggrapparmi.
Non riesco più a comprare neanche un paio di jeans, non riesco a guardarmi allo specchio.
Anche spogliarmi e fare una doccia è diventato difficile.
Sono sulla depressione andande e non vedo l'ora di poter perdere tutto il peso che ho preso.
Perchè se ho perso 12kg in poco più di 6 mesi, posso farcela benissimo anche ora.
Scusa per questo ruscello di parole ma il tuo blog mi sta aiutanto a non buttarmi in quel buco nero che non ha via di ritorno.
Baci, Fra

Roxana ha detto...

So perfettamente cosa vuoi dire Fra.
E' questione di organizzazione.
E' quello che serve, almeno a me, più sono schematica e organizzata e meglio è.
Non ho mai avuto paura di sapere, ho più paura di non sapere, e quindi mi peso, prima e dopo aver vomitato e mi peso, perchè se ci sono state due o tre volte in cui non l'ho fatto, la sorpresa era così brutta che è un miracolo che non mi abbia uccisa.
Ma tutto questo serve? o forse dovremmo lasciar perdere e vivere?
Sicuramente è cosi, ma noi sappiamo quanto è difficile vivere.
Una cosa non ho capito - Da allora ho preso 6kg. - hai scritto preso per errore o davvero?
Ti abbraccio
Rox

Anonimo ha detto...

Ciao Rox, grazie per la tua risposta. Ho sfortunatamente scritto bene: ho preso 6 kg e a differenta tua non ho abbastanza coraggio per salire su una bilancia e vedere tutte le mie fatiche andate in fumo per un po' di cibo. In più oggi è stato esilarante perchè una mia...amica diciamo mi ha fatto notare che secondo lei sono ingrassata. Beh, grazie :) Non mi sono abbattuta perchè sono sicura che riuscirò a tornare al mio peso perfetto: 49. Non chiedo la luna infondo, no?
Un bacio
Fra

Anonimo ha detto...

Sai è la prima volta che leggo il tuo blog... Scrivi le stesse cose che scrivevo io nella mia agenda privata prima di lasciare Ana. Ero convinta di odiarmi, odiare il mondo, dipendere dall'anoressia come una droga. Non nego che superare il momento è stato tragico, come lasciare la propria famiglia e non pensarla più, nn contare piu le calorie, riprendere a mangiare cose deliziose ed iper caloriche che avevo abolito dal mio cervello... Questa è la malattia più difficile da superare che esista, non può negarlo chi l'ha provato. Rimane sempre un ricordo forte quando la superi, a volte sento stupidamente anche la sua mancanza, sai nei momenti più tristi. Ciò che me l'ha fatta superare però è la mia voglia di dire si alla vita, è lo sguardo di mia madre entusiasta di vedermi mangiare, è l'amore che provo per il mio ragazzo è il terribile pensiero che potesse desiderare una donna piu in salute di me. Sn ingrassata ora peso quasi 60 kg, però sono felice perchè ho vinto la vita, un ragazzo che desidera fare di nuovo l'amore con me, ho vinto l'allegria, ho vinto il lusso di mangiare, ed ho vinto perchè mi sento piu forte di quella che era prima la mia migliore amica, ma anche la mia peggior nemica, perchè mi stava facendo perdere la vita. Ti auguro con tutto il cuore di guarire, nn guardare mai le persone che ti giudicano, ti prego pensa a quanto amore hai intorno e prova anche tu come me a dire si alla vita. Un affettuoso abbraccio tesoro... Non provo pena per te so che puoi diventare forte sana e bella piu di ora.

Anonimo ha detto...

Ehi rox, leggo spesso il tuo blog, è come se mi sentissi meno sola nella mia lotta. Diciamo che ti seguo da molto ormai e volevo sapere... Dove sei finita? Ti è successo qualcosa?