martedì 24 gennaio 2012

Avida

Questo non è il modo giusto di fare le cose lo so, vomitare quella briciola in più ingerita come se avessi ingerito veleno di cui è importante liberarsi subito, inventare la ricerca di una guarigione che in realtà evito come la peste, ma soprattutto tenere al mio fianco qualcuno che mi ama più della sua vita e che morirebbe se mi vedesse star male, con la consapevolezza che lo ferirò perchè paradossalmente quello che desidero ardentemente è stare male, diventare un cumulo di ossa che sostengono un corpicino minuscolo e gracile, ma tutto questo ferirebbe lui, l'unico in grado di amarmi come piace essere amata a me, l'unico che amo, il mio pensiero costante durante il giorno dopo di lei. Ana, sempre lei.
Per un periodo mi sembrava essersi allontanata, come se mi scrutasse da lontano ma adesso, adesso è di nuovo qui, al mio fianco, che mi tiene il fiato sul collo, calcola ogni mio pasto, ogni caloria assunta e sono sempre troppe, e ogni caloria bruciata che non è mai abbastanza, mi prende lo stomaco, lo chiude poi lo calpesta. La sua voce è nella mia testa, ogni qualvolta poso gli occhi sul proibito lei me li tappa, mi afferra la mano se sto per prendere del cibo e se non resisto, se scappo, se mangio, mi acchiappa per i capelli, mi trascina in bagno, mi piega sul lavandino e mi ficca due dita in gola fino a che non esce da me solo sangue e saliva, fino a che gli occhi non sono iniettati di sangue e il viso gonfio e paonazzo.
Non so rinunciare a lei e non so rinunciare a lui.
Sono avida, voglio tutto, anche ciò che non merito.
Voglio lui perche lo amo, perche mi ama, perchè mi fa felice.
Voglio Ana anche se la odio, mi odia, mi rende infelice dopo brevi istanti di falsa felicità.
Rox

4 commenti:

Fatinatwin ha detto...

non sono pro ana..non mi reputo pro ana ma.. ogni cosa che dici ti capisco..putroppo ho le stesse senzazioni

Alana ha detto...

Come ti capisco, solo ho il problema opposto, sto male e mangio in continuazione e mi faccio schifo, tremendamente schifo. Mi sento inadeguata e orrenda.

Edie ha detto...

Mi dispiace dirtelo ma lei non fa niente. Fai tutto tu. E sebbene io ti capisca benissimo penso che almeno dovremmo assumerci le nostre rresponsabilità. Facciamo tutto noi. E si feriamo chi ci vuole bene e non meritiamo il loro amore.
Lo sai che non lo dico per offenderti o farti arrabbiare. Sai benissimo quanto ti capisco.
Ti abbraccio forte

edie

Bianca ha detto...

Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog, ed è molto bello!
oserei dire, perfetto!
sei determinata, motivata e motivante e io DEVO perdere ancora peso!
da sola non ce la faccio più, ho già preso 3kili in una settimana e assolutamente non voglio tornare com'ero prima!
anch'io ho un ragazzo che mi ama moltissimo e molte volte penso di non meritarmi il suo amore, più che altro per il fatto che lui non sa assolutamente niente, del vomito, dei tagli, del costantecontacalorie ecc ecc...
ti sono vicina, non riesco a rinunciare a nessuno dei due, ne a lui, ne a questo mondo che pian piano mi sta distruggendo...
ti seguo
Bianca