domenica 9 ottobre 2011

sogno

Ciao ragazze, scusate se sono sparita, ma il lavoro mi porta via tanto tempo, non riesco nemmeno a stare con gli amici più cari e spesso taglio anche da scuola.
Non so per quanto continuerò ancora con questo lavoro... non me la sento più, però sento che devo proseguire , ci sono troppi buoni motivi per farlo: i soldi che guadagno, sono pochi ma sono sempre meglio che niente, tutto il movimento che faccio e le ore che sto impegnata mi tengono lontana dai pasti e poi la serata è spettacolare, quella sensazione magnifica di essere l'oggetto del desiderio di una massa di maschi che ballando guardandomi incantati, mi fanno sentire bella e impossibile per tutti, tutti tranne che per lui.
Il mio R, la cosa più bella che potesse capitarmi.
L'ho incontrato tre anni e mezzo fa, io stavo con C, quel ragazzo di cui ho spesso parlato all'inizio del blog , il mio tormento.
Loro erano amici e R si sentiva con S la mia amica, però ci sentivamo anche noi su msn, in amicizia, parlavamo di lei e di C, ma ci trovavamo bene.
Poi siamo usciti in quattro e io l'ho subito notato e ho sentito che la cosa non era univoca, anche lui aveva notato me, ci guardavamo timidamente, di nascosto.
Tra lui ed S non è andata e nemmeno tra me e C, abbiamo continuato a sentirci, dopo circa un anno lui mi ha chiesto di uscire e io gli ho detto di no, non volevo ritornare nel giro di C.
Abbiamo continuato ancora a sentirci fino a che lui non è venuto al primo evento che ho fatto a giugno quando ero fidanzata. Ci siamo incontrati di pomeriggio, una cosa breve, lui era incantato, me lo ricordo, era la prima volta che mi vedeva dal vivo da quando ero dimagrita. Era dolcissimo e bellissimo, un po' impacciato, voleva trattenermi ma io ero di fretta e sono andata via.
Poi la sera dell'evento è venuto con il diluvio universale ed è rimasto tutta la sera ad aspettarmi anche se pioveva, si è preoccupato di portarmi da bere, fino a che l'ho raggiunto quando ero libera, ho regalato a lui e al suo amico una consumazione, mi sono ubriacata, ma non è per questo che ho passato la sera con lui, non è per questo che l'ho baciato e siamo rimasti appiccicati tutta la sera senza riuscire a fermarci, pur sapendo quanto tutto ciò fosse sbagliato.
Il giorno dopo ho detto una mezza verità al mio ragazzo e ho mentito a me stessa, mi sono detta che non mi importava nulla di R che era una cosa fisica niente di più, avrei dovuto smettere di sentirlo ma non l'ho fatto, abbiamo preso una pausa un po' di tempo dopo e poi due settimane fa, visto che mia sorella sta con il suo amico, ci siamo visti e da li non abbiamo più smesso, a costo di non dormire la notte, ci vediamo la sera dopo il lavoro e passiamo ore e ore a ridere come matti, facendo le cose più stupide senza vergogna, poi ci coccoliamo, poi parliamo, poi facciamo l'amore e stiamo bene.
Sono addirittura uscita con lui e tutti i suoi amici pur di vederlo, perchè lo sento che la nostra complicità è perfetta che posso stare al sicuro. Lui esce da lavoro alle dieci di sera e poi viene da me e sta tutta la notte con me e lo fa anche quando gli tocca alzarsi alle quattro del mattino, per non parlare di quanto è stato dolce ieri :  ha passato una serata da solo in discoteca per stare vicino a me mentre lavoravo, mi ha accompagnata, gli ho detto di tornare a prendermi verso le quattro e mezza cinque, di stare tranquillo con i suoi amici, ma è andato via e dopo nemmeno un'ora è tornato per stare con me.
E' il ragazzo che ho sempre sognato, un ragazzo a cui piaccia tutto di me, soprattutto le cose che io nn sopporto, mi guarda mentre rido e mi si arriccia il naso e mi trova stupenda, gli piace il fatto che non faccio la fine, che scherzo sempre, che rido, che dico stronzate, che me ne frego di quello che pensa la gente, gli piacciono i versi assurdi che faccio quando rido, gli piace quando mi guarda o quando facciamo l'amore e divento timida e arrossisco.
Gli piace quando mi trasformo in diavoletta e comincio a provocarlo, gli piace tutto di me.
E a me piace lui, come ride, la sua orecchia a punta che odia, i suoi occhi scuri, le mani perfette, la sua voce, mi piace come mi bacia, mi piace quando diventa un bambino contento sorride teneramente scuote la testa e mi dice - Non ci credo, è un sogno - o - grazie perchè mi fai felice - o quando mi sussurra le parole di vasco - mi piaci tu mi piaci tu mi piaci tu mi piaci solo tu ma come te lo devo dire? -.
Sono pazza di lui.
E' un sogno e non voglio svegliarmi.
Per quanto riguarda Ana, nonostante io nn mangi quasi nulla il mio peso è bloccato, credo sia colpa dell'alcol, quindi va bandito.
Un bacione
Rox

2 commenti:

SufferWell ha detto...

Sono felice di sentire che c'è qualcosa che ti fa stare bene, ti abraccio

**Nastro verde** ha detto...

Che bello è sentirti innamorata,felice con questo ragazzo che sembra regalarti tutto.
Sono contenta che tu abbia incontrato quello che volevi,quel ragazzo che riesce a farti sognare.
Secondo me magari ti si è bloccato il metabolismo,nulla di più magari prova a dargli una scossa mangiando qualcosina in più anche solo di frutta e verdura.
Per il resto spero che questa felicità continui.
Un abbraccio
V <3deace