domenica 12 giugno 2011

stronza categoria livello superiore

La festa è andata bene, direi che più di quello che ho fatto in una sola settimana non avrei potuto fare 18 prevendite e 11 scuole. Sono contenta di me, peccato che abbia piovuto un po', ho preso un sacco di freddo, ma è stato positivo, ho perso un chilo.
Peso finalmente 50, facile quando tutto quello che ingurgiti e destinato a uscire dal tuo corpo vomitando, quando non hai appetito, quando il mondo ti sta cadendo addosso.
Tutti i miei punti fermi stanno pian piano cedendo.
G ed S molto probabilmente partiranno e io senza loro mi sento persa, ma non contenta ho voluto togliermi tutto di torno.
Ieri sera ho tradito C, ho baciato un altro ragazzo. Quando ho finito di lavorare, digiuna mi sono scolata in pochi sorsi due coktail, fradicia come ogni fine settimana ho incontrato questo ragazzo e ci siamo baciati, continuavo a chiamarlo C, a rendermi conto che era sbagliato ma non sapevo controllarmi.
Stamattina ho sentito C e gliel'ho detto, è stato terribile, eh già perchè non mi ha mollata no, mi ha posto dei limiti, chi voleva scappare paradossalmente ero io, io che ero fredda , io che non avevo nulla da dire. Ho pianto, gli ho chiesto di perdonarmi, poi gli ho detto di non farlo, perchè non lo merito, perchè non merito uno come lui, che è speciale. Lui mi ama davvero, lui mi vuole ancora con se, mi vuole ancora aiutare, vuole però per perdonarmi che io stia a delle condizioni e io non so stare alle condizioni di nessuno, nonostante sia perfettamente consapevole del fatto che non so badare a me stessa non voglio che nessuno badi a me, non voglio limiti, io sono uno spirito libero e nella mia libertà ci vivo meglio che in prigione, e adesso che devo lavarmi la coscienza mi sento in prigione, le mani legate, che senso ha stare con qualcuno che non si fida di te? Però è giusto che non si fidi. Ma se devo riconquistare la tua fiducia devo essere libera, perchè se non ti faccio male non è perchè me lo vieti, ma perchè pur essendo libera di farlo non voglio farlo.
Ma ovviamente è troppo fresca la cosa perchè lui possa capirla.
La verità è che io non voglio rinunciare alla fame di me negli occhi dei maschi, loro che non mi hanno mai guardata, che non mi hanno mai vista e adesso mi sbavano dietro come cani, mi piace farli soffrire, colpirli al cuore eh già perchè non  mi limito solo ad arraparli, no, con alcuni punto al cuore, ieri quello tremava come una foglia mentre lo baciavo e ora ha la pag di fb piena di tristezza per come dopo averlo illuso l'ho scaricato, perchè pensa a me, perchè io l'ho considerato, soffre per me e ci godo, e non mollo la presa no, lo avvicino allontanandolo, e anche con C, paradossalmente ora lui si sente in colpa, ora lui mi prega di stare con lui, di non lasciarlo.
Perchè sono fatta cosi? Perchè ho questo marcio dentro, questa macchia nera?
Sono come lei, come mia madre, uso i maschi, li ferisco, ci gioco, non so amare e pretendo di essere amata, sono perfida, avida egoista.
Mi faccio prendere per una brava persona ma nn è cosi, gli unici che so amare sono G ed S per loro darei la vita, ma per gli altri non esisto, non so amare nessun altro..
Mi odio ma non voglio cambiare sono una stronza categoria livello superiore

6 commenti:

Deva ha detto...

brava Rox tira fuori la tua anima, ora assumi un aspetto reale, sei una grandissima stronza e fai bene, non pentirti, ti stai solo salvando

Anonimo ha detto...

lui ti stava opprimendo e te sei scappata. questo non significa essere stronzi
Deb
ps: o forse sono solo io che spero che ci siano ancora persone fantastiche al mondo e faccio di tutto per convincermene

...The Rose... ha detto...

come ti capisco... come ti capisco mia cara... un mio amico mi ha definito una "stronza cronica"... lui mi conosceva quando ero un botte.. e mi dice "ma prima non eri così... ora sei una stronza cronica" ... perchè tutti i ragazzi che mi vengono dietro li prendo in giro... non li bacio perchè sono fidanzata e non sono il tipo che mette le corna... ma... ma... gli faccio credere.. gli do i finti appuntamenti e disdico tutto all'ultimo momento... già stronza cronica!

un abbraccio!

Roxana ha detto...

ci provo gusto, non so fermarmi è una dipendenza, mi dispiace deb deluderti, ma io l'ho sempre saputo come sono, beh almeno nn sono l'unica the rose=)

Anonimo ha detto...

non ascoltare Deva..."ti stai solo salvando"...tutte stronzate...continuiamo a farci del male, a perpetrare il male subito a danni di altri che a loro volta fanno lo stesso...e dovrebbe essere una cosa positiva? no! dovremmo essere abbastanza forti da rompere questo circolo vizioso. Ma te e io (e quasi tutti) non lo siamo...continuiamo a farci del male a vicenda e c'è gente come Deva che ne gode...comunque ricordati, è vero che far del male agli altri ti fa sentire forte perché in qualche modo riesci ad influire nella loro vita, e visto che in positivo non ci sei riuscita perché sei sempre stata rifiutata pensi che ci sia quest'unica strada...ma sarai davvero forte quando grazie alla forza tua e di chi ti sta vicino ripagherai l'indifferenza con l'amore...è dura, ma è l'unica strada per evitare l'autodistruzione...in bocca al lupo.... Z.

Roxana ha detto...

Wow Z dov'è finito tutto il tuo astio? Tu lo sai, so influire positivamente nella vita delle persone, ma non voglio più, non lo so perchè, ma non voglio sono chiusa e disorientata... l'autodistruzione? l'unica cosa che mi attira, crepi il lupo ciao Z.
Rox