mercoledì 1 giugno 2011

ma come si fa a crederci?

Io voglio continuare, voglio crederci ma mi sento una stupida illusa, si insomma, in un anno non ho combinato nulla, oltre che prendere peso nient'altro, non sono concentrata su Ana, non come vorrei, non come dovrei e sto facendo di tutto per ritornarci, anche a livello sociale, ho aperto una pag di fb http://www.facebook.com/pages/DCA-o-dici-ana/157104411022508, si chiama DCA o dici ana? e ho anche un profilo, però non basta, ogni volta che mi prometto che non mangerò, che farò bene la dieta, che non mi abbufferò , che da domani tutto cambierà, in realtà non cambia proprio niente, e ogni volta che entro su fb leggo di ragazze forti e motivate e mi sento una debole.
Anche oggi mi sono abbuffata e so già che se anche la mia testa dice che non lo farò più, resisterò domani, al massimo dopodomani e poi tutto tornerà come prima, di nuovo pronta ad abbuffarmi. Sono anche stufa di vomitare, infatti anche se il mio stomaco sta facendo i capricci, anche se la voglia di vomitare è tanta, sto tentando di tenermi, certo... liberarsi sarebbe più semplice e forse anche più utile, cazzo come mi attira l'idea di vomitare, dico che non lo farò ma la voglia mi divora.... cazzo!
Una ragazza mi ha detto che digiuna da 15 giorni, ora probabilmente molti di più, cazzo voglio farcela anche io, vorrei provarci anche io, magari integrando solo il sale, ma so che non ci riuscirò, lo so già, non valgo niente e faccio sempre le stesse cose, sono certa che finito il post sarò li, al bagno, faccia a faccia con il cesso, la mano ficcata il gola, gli occhi fuori dalle orbite e il cervello che mi scoppia ad espiare la mia colpa.
Cazzo voglio tagliarmi, ma non posso, non posso

4 commenti:

Anonimo ha detto...

come ti capisco.E

Anonimo ha detto...

e io dico che non l'hai fatto.
credo in te
Deb

Fiamma ha detto...

Dai Roxy non abbatterti così… Cerca di pensare più positivo altrimenti non sarai mai abbastanza motivata.
So cosa vuol dire perdere il controllo, giusto ieri mattina mi sono abbuffata come un maiale.
Ma questo non vuole dire che mi sia arresa, anzi. Ora mi sono resa conto della mia fragilità e mi comporterò di conseguenza.
Ad esempio sta mattina, avendo paura di perdere il controllo, mi sono chiusa a chiave in camera, e ho messo la chiave molto in alto. Così uscire dalla camera e fiondarsi in cucina non sarebbe stata una cosa immediata, e avrei avuto tempo per rendermi conto di ciò che stavo facendo. Ha funzionata, sai? Ogni volta che provavo ad arrampicarmi per prendere la chiave mi chiedevo: “Vuoi uscire per ingozzarti?” Allora lasciavo perdere tutto, contavo fino a 50, e non sentivo più il bisogno di mangiare.
Avanti piccola, c’è tanta gente che fa il tifo per te, ce la farai!

Roxana ha detto...

che dolci che siete tutte, grazie mille, XD una buona notizia in effetti c'è =)
Un bacione grande
Bravissima Fiamma