martedì 31 maggio 2011

positiva

Sto cavolo di peso è sempre fisso sul 51, che rottura di coglioni, in ogni caso io non mollo, non demordo, prima o poi dovrà scendere continuo con i miei due unici pasti, colazione e pranzo, e con l'allenamento e intanto mi organizzo per il primo sabato sera da cubista.
Sto morendo d'ansia, forse è questa la spiegazione alla mia dissenteria cronica ahhahah XD
Devo darci dentro più che posso e udite udite, io e C, ci vedremo giovedi, venerdi, sabato e domenica, saltando la parte buoni sentimenti smanceriosi, il succo è che ci sono come minimo 4 scopate e poi quando sono con lui non tocco cibo, anche quando mi porta a mangiare, prendiamo solo cose magre e io le sfioro appena, non mi riesce proprio di mangiare quando sono con lui, quindi con questi propositi, entro sabato prossimo, non dico che sarò perfetta, insomma i miracoli non avvengono così facilmente, ma sarò sicuramente molto più magra!!!
Mi sento positiva, carica, e poi ultimamente il cibo davvero non mi attrae per nulla, non c'è nulla che mi tenti, ne il pane, ne la pizza, ne le varie cose cinesi, niente.
Nemmeno il gelato, al max i ghiaccioli XD
WWWWWWWWWWOOOOOOOOOOOOOOOOOOWWWWWWWWWWWWW
Spero domani di portare risultati diversi con la stessa allegria
Io penso positivo perchè son vivo, perchè son vivo mhuhahahah

lunedì 30 maggio 2011

le 15 regole d'oro per la prova costume (rubate da un sito)

Dimagrire senza astrarsi dalla vita reale: è questo il monito dei dietologi dell'Andid, riuniti a Roma per l'annuale congresso nazionale.

Anche in vista della prova costume, lasciarsi prendere dall'ansia di dimagrire non ha senso: basta seguire poche ma ferree regole per tornare in perfetta forma senza rinunciare a pane, pasta e cibi sfiziosi. Ecco la "top 15" degli esperti per l'estate 2011.

Non saltare mai i Pasti, a partire dalla Colazione



Il momento decisivo per la buona riuscita di una dieta è il picco metabolico, ovvero il momento di massima resa in cui tutte le calorie ingerite vengono utilizzate per creare energia. Più il picco metabolico si protrae nel tempo, più calorie vengono bruciate dall'organismo. 

Per farlo, occorre che l'organismo riceva sempre la giusta dose di energia, senza mai rimanere "a secco". Ecco perchè è così importante mangiare a intervalli regolari, a cominciare dalla colazione, che serve a ripristinare la piena funzionalità metabolica dopo l'inattività notturna.


Inserisci in ogni Pasto una Porzione di Carboidrati



I carboidrati sono un elemento nutritivo indispensabile per l'organismo e una fonte preziosa di energia subito spendibile. Farne a meno è un errore che danneggia la salute e non giova alla linea: diverse ricerche hanno dimostrato che, mettendo a confronto regimi dietetici basati su diverse combinazioni di grassi e carboidrati, chi consuma abitualmente alimenti ricchi di carboidrati, tenendo invece sotto controllo la quantità di grassi, perde più peso degli altri.

Due porzioni di carboidrati al giorno, se abbinate correttamente a lipidi e proteine, sono l'indicazione più corretta per perdere peso in modo equilibrato e duraturo. E ne giova anche il cervello: secondo una ricerca australiana, i carboidrati sono in grado di velocizzare i processi mentali.

Inserisci in ogni Pasto principale una Porzione di Verdura



Il momento decisivo per la buona riuscita di una dieta è il picco metabolico, ovvero il momento di massima resa in cui tutte le calorie ingerite vengono utilizzate per creare energia. Più il picco metabolico si protrae nel tempo, più calorie vengono bruciate dall'organismo. 

Per farlo, occorre che l'organismo riceva sempre la giusta dose di energia, senza mai rimanere "a secco". Ecco perchè è così importante mangiare a intervalli regolari, a cominciare dalla colazione, che serve a ripristinare la piena funzionalità metabolica dopo l'inattività notturna.

Negli Spuntini (massimo 2 al Giorno) preferisci la Frutta



Lo snack, inteso come piccolo pasto rapido da consumare a metà mattina o a metà pomeriggio, viene spesso trascurato. Invece può rivelarsi un importante alleato del dimagrimento se costituito da frutta fresca di stagione, che sazia in fretta con un ridotto apporto di calorie, spezza la fame e fornisce all'organismo il pieno di vitamine e sali minerali. 

Ogni frutto ha proprietà differenti, dalla protezione dei capillari al potenziamento dell'abbronzatura: il segreto è alternarli o scegliere una macedonia composta da frutti dolci come quelli di bosco, frutti ricchi di fibre come banane, mango o ananas e ricchi di acqua come angurie, meloni, fragole, kiwi e arance.

Limita la Frequenza dei Formaggi a 2-3 Volte a Settimana



Il formaggio è indubbiamente una vera golosità, in tutte le sue varianti. Peccato che sia anche molto calorico e dunque nemico della linea. Per mantenersi in forma e preservare la salute, però, non è indispensabile rinunciarvi completamente: basta imparare a dosarlo correttamente, e ad abbinarlo con gli alimenti giusti. 

L'ideale per introdurre il formaggio in un regime dietetico ipocalorico e consumare due volte a settimana una razione da 250 calorie, che corrispondono a 280 grammi di tofu, 250 di primo sale, 170 di ricotta, 140 di formaggio light spalmabile. Con i formaggi stagionati più stagionati le quantità scendono ancora: 80 grammi per taleggio e stracchino, 70 per gorgonzola e fontina, 60 per pecorino, parmigiano, provolone, groviera e caciotta.

Consuma il Pesce almeno 2 Volte a Settimana



Il basso contenuto di grassi e colesterolo e l'elevato valore proteico fanno del pesce il secondo ideale per un'alimentazione ipocalorica sana ed equilibrata. Basti pensare che una porzione di pesce e una di carne rossa hanno praticamente lo stesso contenuto di proteine (circa il 18% del peso), ma una netta differenza a livello di calorie: solo 230 contro 640! 

Il pesce inoltre è povero di sodio e ricco di potassio, vitamine e sali minerali preziosi per il nostro organismo, ed è una fonte primaria di omega 3, i grassi "buoni" dalle proprietà antiossidanti. Non deve mancare sulla tavola almeno due volte a settimana, meglio se di più.

Inserisci almeno 2-3 Volte a Settimana Piatti unici come Zuppa di Legumi e Cereali



Le zuppe rappresentano una soluzione semplice e gustosa per nutrirsi in modo completo ed equilibrato con un unico piatto, senza carenze o eccessi nutritivi e senza fare troppa fatica (o spendere troppo). Per preparare una zuppa sana e dietetica basta associare una base ricca di amidi, cioè cereali o tuberi, con un alimento proteico (legumi, formaggi, uova, pesce, carne), più della verdura.

In questo modo ci si assicura un apporto equilibrato di carboidrati, proteine, vitamine e sali minerali, senza il rischio di eccessi nutritivi. A ciò va aggiunto il grande potere drenante e riequilibrante di un piatto liquido: perfetto caldo o freddo sia d'estate che d'inverno.

Presta Attenzione ai Condimenti scelti



Preferire i condimenti vegetali nei primi piatti, limitare i sughi più ricchi a una o due volte a settimana e farli seguire al massimo da un contorno di verdure: sono queste le regole base per non trasformare un semplice e salutare piatto di pasta (ma anche un secondo e perfino un contorno) in un vero e proprio attentato alla linea. 

Usare moderazione è importante quanto imparare a sostituire i condimenti più calorici: margarina light invece di quella classica (22 calorie in meno), ketchup al posto della maionese (100 calorie in meno!), sugo di verdure al posto del pesto (meno 55 calorie).

Evita la Somma, nello stesso Pasto, di Alimenti con uguale Funzione nutritiva



Pane e pasta, riso e patate, carne e formaggio, pesce e legumi: tutti questi abbinamenti in realtà sono una ripetizione, perchè contengono la stessa predominanza di principi nutritivi. 

Un pasto così composto risulta quindi squilibrato: nel primo caso l'eccesso di carboidrati danneggia la linea, nel secondo le troppe proteine affaticano fegato e digestione. Molto meglio mischiare le carte!

Utilizza Metodi di Cottura adatti



Bolliti, al vapore, in umido, alla griglia, brasati: cuoci così i tuoi cibi tutto l'anno, non solo in vista della prova costume! Eviterai di utilizzare olio o burro, e manterrai intatte le proprietà nutritive degli alimenti. Ricorda anche che meno cuoci, più mantieni "vivi" gli ingredienti. 

E se non ami passare troppo tempo ai fornelli, prova la cottura al microonde: usando gli appositi contenitori in plastica potrai fare a meno di condimenti e dimezzerai ancora i tempi.

11/15

Utilizza per cucinare Acqua o Brodo vegetale ed Erbe aromatiche



Non sempre è indispensabile usare oli o grassi animali per cuocere i cibi: un brodo di verdure poco salato o anche della semplice acqua possono essere un'alternativa ottimale per preparare carni, arrosti e perfino risotti! 

L'altro asso nella manica sono le spezie: talmente tante e talmente saporite da permetterti di dare gusto a qualsiasi ricetta creando mix originali e personalizzati... a zero calorie!

Riduci al minimo la Quantità di Sale



Il sodio di cui è composto il sale trattiene l'acqua all'interno dei tessuti, impedendo il corretto scambio di liquidi tra la cellula e l'esterno. Questo provoca ritenzione idrica che a sua volta favorisce l'insorgere della cellulite. 

Per prevenirne la comparsa, o ridurre gli inestetismi presenti, elimina o consuma con molta moderazione sale e cibi che ne sono ricchi, come acciughe, birra, brodi, burro, formaggi stagionati, frattaglie, fritture, gorgonzola, insaccati e salumi, scatolame, verdure sotto sale e in salamoia, sottaceti, ostriche, pancetta, salmone, sgombro, snack e salatini, stoccafisso.

Privilegia l'Olio extravergine d'Oliva



È la base della "nostra" dieta mediterranea, amato e apprezzato in tutto il mondo. L'olio extravergine d'oliva presenta eccellenti qualità nutrizionali grazie al contenuto di acidi grassi essenziali, ed è perfetto per condire in modo salutare in sostituzione al burro e ai grassi idrogenati. 

Però è molto calorico (108 calorie per un cucchiaio da tavola!): usalo in minima quantità, meglio se aggiunto a crudo a fine cottura.

Limita il Consumo di Dolci

Eliminare completamente i dolci è difficile, faticoso, stressante e alla lunga controproducente. La sensazione di privazione e punizione continua, infatti, non giova a nessuna dieta. Un dolce ogni tanto non rappresenta un pericolo per la dieta: ricorda però che è preferibile mangiarlo a fine pasto o a colazione piuttosto che fuori pasto, quando ne assimileresti (e ne consumeresti) maggiori quantità. 

Anche la scelta del tipo di dolce può fare la differenza: budini, gelati, torte alla frutta fatte in casa sono meno calorici e più sani di quelli confezionati e ricchi di creme. E il cioccolato? A sorpresa, i dietologi danno l'ok: se riduci le quantità (due cioccolatini) puoi mangiarlo anche tutti i giorni godendo dei benefici della teobromina in esso contenuta.

Bevi almeno un Litro e mezzo, due Litri di Liquidi al Giorno



Più della metà del nostro corpo è composta d'acqua, e senza acqua non si può vivere: è indispensabile al funzionamento dei nostri organi e ha un ruolo primario anche nella metabolizzazione dei lipidi. 

Ma l'acqua è anche la migliore alleata di qualsiasi dieta dimagrante: impedisce l'aaccumulo dei grassi in eccesso, regola il flusso corporeo di eliminazione di scorie e tossine, favorisce il trasporto e l'assorbimento delle vitamine e dei minerali e infine, ma non meno importante, aiuta a mantenere il controllo alimentare spegnendo immediatamente la fame. L'ideale è berne due litri al giorno, ma puoi alternarla con qualche tisana, succo o spremuta fresca ed eventualmente una bibita a zero calorie ogni tanto.


domenica 29 maggio 2011

secondo colloquio con la psicologa

Mi chiama venti minuti prima delle nove per dirmi che l'appuntamento non è più alle nove e mezza ma alle nove, decido di accettare lo stesso, sono troppo rari questi colloqui per perdermeli e io nn voglio rinunciarci, no perchè io non so chi sono, no perchè io voglio sfidare lei e sfidare me.
Arrivo e le dico - La prossima volta mi avvisi prima se devo arrivare prima - ho dovuto fare le corse.
Mi risponde che sono sempre aggressiva con la gente e inizia il colloquio.
Non vi racconto tutto nei dettagli, vado subito al responso di stavolta.
Voglio un corpo spigoloso duro,non voglio morbidezza, non voglio accettare la mia fragilità, del mondo io me ne sbatto, me ne sbatto delle persone e del loro punto di vista, vorrei essere totalmente negli occhi e nel cuore di qualcuno, e se una persona non è come dico io nel momento in cui dico io è eliminata. Sono severa con il mondo e temo il rifiuto.
Ora vi dico la mia.
Si ok voglio un corpo perfetto, mi piace modificarlo, mi piace indurirlo, anche con i piercing è iniziata cosi, io nn voglio che nessuno mi metta i piedi in testa, in genere considero solo la gente che è intelligente, se no mi annoio, non voglio essere fragile, i fragili il mondo li fa a pezzi, e poi sono cresciuta sentendomi dire - C tu sei forte -. Vivere per me è come andare in guerra e in guerra si va con l'armatura se no t'ammazzano, della gente me ne sbatto perche la gente se ne sbatte di me, perchè se mi ferisce se non lo fa apposta è stupida e se lo fa apposta è cattiva e io odio entrambe queste caratteristiche, mi interessano i punti di vista solo di chi considero importante e penso che è meglio non preoccuparsi troppo di tutto ciò che pensa la gente se no non si avrà mai pace, non si può piacere a tutti, non temo il rifiuto, ma mi urta, preferisco rifiutare.
Essere totalmente negli occhi e nel cuore di qualcuno?
Pensavo di esserci già ma se non mi basta un problema c'è
Cmq questa psico mi piace, sa pungermi.
Rox

rieccomi

non ci sono molte novità ero arrivata a 50.5 ieri e poi mi sn abbuffata e di nuovo 51, non sto un granche bene mi bruciano gli occhi in continuazione ho sempre nausea e vomito e non solo, insomma fatto e che sto sempre al bagno, boh ho anche il ciclo....
Cmq oggi ovviamente, come ogni domenica l'abbuffata nn è mancata e non è ancora finita...
Venerdi sera sono stata di nuovo a ballare, ancora sul cubo, mi sento onnipotente la sopra, i maschi diventano scemi, si scatenano, ed è una figata vedere che anche quando salgono altre con me, loro vogliono ancora me.
Il dj mi ha detto di scegliere un ragazzo e di baciarlo, ovviamente nn l'ho fatto, perchè sono fidanzata, e poi li c'era mio fratello, però è stato  bello vedere 50 mani alzati e sentirli urlare - Me, scegli me -.
Alcuni erano fin troppo invadenti.
A sorpresa si è presentato C, voleva farmi una sorpresa,... cosi dice, ma in realtà voleva controllarmi, è contraddittorio, mi dice - Volevo farti una sorpresa - ma mi dice anche - Sono sicuro che se ti chiedevo se potevo venire mi dicevi di no -.
E allora che sorpresa è??
Mi è venuto a controllare, ma va beh... è stato dolcissimo è vederlo mi è piaciuto e poi cmq per fortuna non si è trattenuto molto.
Poi ci siamo visti sabato sera, cazzeggio, coccole, morsi, brevi litigate, risate, sono stata bene.
Scusate la brevità, ma la domenica nn mi piace.
Rox

martedì 24 maggio 2011

oh my god servono consigli

Il 12 giugno ho la mia prima serata da cubista e udite udite.... PISCINA PARTY oh cazzo! Costume vuol dire ciccia e tagli al vento, urgono consigli 18 giorni per diventare perfetta, culo sodissimo, pancia piatta, tagli spariti, esclusi i miracoli che si può fare??? Help me!!
Per ora ho intenzione di allenarmi il piu possibile ogni santo giorno per quante più ore possibili e di disinfettarmi quanto più posso per aumentare la velocità della guarigione.
Mi devo subito mettere a fare ricerche, ma se avete consigli sparateeee
Kiss kiss
Rox

altra giornata ok

Ciao ragazze anche oggi ci sono andata piano e ho studiato tutto il giorno, ma soprattutto ciò che mi piace di più è con mi sento dipendente dal cibo ho smesso di pensarci tutto il giorno come prima, faccio il mio pasto e non ci penso più  XD Che bellezza, intanto sono arrivata a 50.9 come minimo domani vorrei essere 50.5 kg, speriamo.
Oggi altro tempo sui libri, anche se il grosso lo lascio alla sorte, questa settimana per me finisce la scuola e poi finalmente basta libri almeno per un po', anche perche con questo caldo è proprio una rottura di palle, spero di essere promossa, ho tirato davvero la corda quest'anno.
Certo un po' mi preoccupa il fatto di restare a casa, è vero avrò più tempo per allenarmi, per stare al parco a prendere il sole, però avrò anche più tempo per stare a casa ad annoiarmi, spero che questo non mi faccia cadere sul cibo.
Ma non credo, mi terrò impegnata anche con la mia nuova macchina da cucire, cosi potrò farmi tantissimi vestiti per uscire la sera e me li cucirò su misura XD
Ah mi sento allegra e rilassata, per ora l'unico intoppo e la scuola... A proposito meglio andare e che la sorte sia con me, ho un tema, un interrogazione di inglese pluririmandata e un interrogazione di diritto azzzzz
kiss
Rox

domenica 22 maggio 2011

cubista per una sera

Che serata, venerdi mi sono divertita un sacco, sono andata in discoteca, me l'ha pagata mio fratello maggiore, con noi c'era anche un amico, mia sorella (brontola e invidiosa) e la mia best S.
Mia sorella si è messa a cuccare ubriacandosi e facendo scene che per fortuna io non ho  visto, S ha trovato uno con cui trascorrere la serata, mio fratello e il mio amico marpionavano per i fatti loro e intanto io ballavo nel cubo, chi saliva vinceva un cocktail, dopo avermi vista ballare mi hanno proposto di lavorare li, ho lasciato il mio numero e poi ho ballato per tutta la sera, incitando i maschi, io ero l'attrazione della serata, e non lo so cos'era, se l'alcol, se la voglia di sentirmi bene, se l'euforia, ma mi sono messa a ballare come non ho fatto mai, sexy per davvero, ammiccavo, avvicinavo i maschi, li provocavo, mi allontanavo, ho anche ballato con quelli dello staff, la gente pensava fossi una professionista e mi pregava di fare una foto con loro e io facevo finta di esserlo per davvero, ho bevuto e fumato tutta la sera a sbaffo ballando sui trampoli per tre ore consecutive, che sballo!!!!
Poveri piedi però, le gambe mi si piegavano da sole al ritorno verso la macchina e il mio amico mi ha portata in braccio ahahah
Ieri sera invece ho visto C, cena leggerissima, carne cotta in un brodo di funghi senza olio, e un piccolo antipasto lattuga e pesce, e poi lui mi ha raccontato tutta la sua storia, nei dettagli più bui, mi ha detto di non averla raccontata a nessuno, mah....
è gelosissimo, infatti spesso litighiamo, dice che con l'altra non era cosi... anche qui lasciamo il beneficio del dubbio ...
Comunque poi abbiamo fatto l'amore ed è stato stupendo, ieri non avevo limiti ero sciolta, scherzavo ridevo godevo, niente paura, niente freni, solo la voglia di stare con lui.
Mi piace la confidenza che sta nascendo pian piano, mi piace litigare con lui e fare pace, mi piace quando ci coccoliamo e quando ci prendiamo a morsi, solletico, pizzicotti ecc... è tutto bello con lui,  lo amo lo amo lo amoooo.
Ah, ho anche perso mezzo chilo e adesso mi aspettano un sacco di compitiiiiiiiiiiiiiiiiiiii oddeeeeeeeeeo
Inoltre sono piena di lividi ho dolori ovunque e allenarsi sarà complicatissimo!
Che casino questo post, ma voi avete capito no? XD

giovedì 19 maggio 2011

ce l'ho fattaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

se le sono gia sbaffate tutte evvaiiiiiiiiii pericolo scampato

RESISTERE - MESSA ALLA PROVA

Facile parlare e farcela quando a casa non gira nulla che mi tenti escluso il pane, una mega debolezza per me, ma stasera è capitato il fatto.
Ieri sera pensavo che mio padre erano anni che non faceva le sfingi un dolce tipico siciliano, fritto e zuccheroso, ho tenuto questo pensiero per me, ma lo ha sentito, gli è arrivato, visto che stasera, dopo una giornata di dieta impeccabile, la seconda giornata, le prepara, potete immaginare che odore in casa, che nervi che ho addosso, vorrei strafogarmi di quella roba, vorrei piangere perche non posso farlo e perche desidero farlo, incazzata perche ho paura di non saper resistere ma anche di saperlo fare paradossalmente, come se avessi paura di vedermi portare via quell'oro, che se anche luccica, in realtà oro non è.
Grazie alle mie amiche pro con cui parlo su fb sto resistendo, ma cazzo quanto è dura... ho paura di non farcela.
Io voglio resistere, devo vincere io una volta tanto porca puttana.
Cmq cambiando argomento oggi ho fatto 4 mesi con C, me lo sono ricordata adesso, bella figura di merda.
Ah, non riesco a dedicarmi a lui, ho la testa solo ad Ana , la dieta, lo sport, e alla mia amica lo sballo che ci aspetta domani sera, eppure lo amo, lo amo davvero, però a volte mi soffoca la sua presenza e la sua gelosia.
Boh
Rox

mercoledì 18 maggio 2011

wow

Dieta perfetta, allenamento fino a essere totalmente bagnata di sudore, cuore a mille, ma ancora caricaaaaaaa passati i tagli sulla schiena e addome farò anche gli addominali. Ora fino a domani non si mangiaaaaaa!!!! Siiii
Venerdi vado in discoteca, voi siete splendide e dolcissime, direi che è tutto woooow
Ah un tipo a cui sbavavo dietro dalle elementari mi sta pregando di uscire con lui e io nemmeno lo cago XD
Wow wow wow
Rox è pazza di gioia

io posso farcela

Si, me lo sento, io posso farcela, posso lasciare il binge, la tecnica è solo volere, bisogna volere ardentemente qualcosa per ottenerla, crederci e non pensare seriamente ad altro.
Si, quando io pensavo solo alla dieta senza mai mettere in conto l'opzione ''abbuffata'', l'abbuffata non avveniva quasi mai, era raro. Non come adesso che invece è raro se faccio dieta.
Io sono a dieta, devo mettermi ben in testa questa cosa e quando si è a dieta ci sono cibi proibiti e io quei cibi non devo toccarli, so che sarà difficile perche ho tante debolezze, ma era difficile anche prima, anzi prima lo era più di adesso, ero obesa, abituatissima a mangiare qualsiasi cosa io avessi voglia di mangiare, interrompere da un giorno all'altro le mie abitudini alimentari non è stato semplice, ma ce l'ho fatta e l'ho fatto con volontà, contenta di farlo.
Quando pesavo 72 kg durante l'anno i miei pasti erano ad esempio:
Niente colazione, a pranzo un panino, a volte niente se non c'era da mangiare per merenda io e mio fratello prendevamo a credito cioccolatini, gelati, brioches bomboloni alla crema, pizza, salatini, qualsiasi cosa e poi di sera, pane, salumi, carne, formaggi, e anche pasta, sempre poca perchè non l'ho mai amata.
In estate mangiavo gelato in quantita industriali, una vaschetta ad esempio la finivo da sola.
Okay una gran cicciona schifosa, nei giorni ricchi ci si permetteva almeno 3 razioni enormi di lasagne, 4 crepes alla nutella, 250 g di tortellini con panna e spinaci ecc...
Nonostante tutto questo schifo ero selettiva, a casa mi prendevano per schizzinosa, non mangiavo la pasta al sugo, non mangiavo le frittate, le crepes le preferivo alla marmellata e cmq doveva essercene pochissima, non mangiavo i pomodori, non mangiavo tutti i tipi di formaggio, ne le salsine, e se entravo in un posto a comprare schifezze sceglievo al massimo due cose e mi riempivo ecc...
Adesso se mi siedo a tavola o se esco con l'intento di abbuffarmi non seleziono proprio un bel niente,ci do dentro a tutto tondo, mi va bene tutto purchè sia commestibile, e non so se voglio il dolce o il salato, il croccante, il morbido, il cremoso, no voglio tutto e basta.
Da ora non sarà più cosi, il binge ha rovinato già un anno della mia vita, un anno in cui avrei potuto diventare perfetta, mi mancavano solo 4 kg e adesso me ne mancano 10, mi ha squarciato il corpo e Dio solo sa quante cicatrici mi rimarranno, quanto è grande l'umiliazione di vedersi ridotta cosi, dei pianti ecc... per non parlare di tutti i soldi che ho speso, almeno un terzo del mio regalo di compleanno è andato perso in cibo.
Basta, basta farmi male in questo modo.
Ora voglio solo ritrovare me stessa e la mia volontà di ferro, la volontà di Rox, Rox che non si accontenta mai dei risultati anche quando sono ottimali, Rox che può fare sempre di più, ammorbidirmi con me stessa non è servito a nulla, solo a distruggermi, quindi polso, volontà, severità, ci devo dare dentro, assolutamente.
Io voglio la perfezione, nulla conta di più, ho un'amicizia stupenda, un ragazzo che mi ama, un fratello magnifico, la scuola va di merda solo perchè sono pigra, ma so benissimo che posso dare molto di più, ho dei problemi a casa, ma non sono causa mia, non posso farci nulla, in ogni caso tutto ciò che ho non mi soddisfa come mi soddisfa lei, Ana.
Mi serve la sua energia la sua carica, mi serve la sensazione dello stomaco vuoto che si contrae, la forza dei soli nervi, le calorie che sono pochissime, le ore di allenamento, i no a ogni offerta, i vestiti tutti troppo larghi,
le ossa che accarezzo mentre mi addormento.
Mi serve tutto questo per sentirmi bene, quindi problema individuato, ora voglio risolverlo.
Kiss
Rox
Ah ho preso poco più di 500 kcal ne ho bruciate circa 200, fino a domani non si mangia.

martedì 17 maggio 2011

Deva resisti

Deva è in ospedale, chissà come sta? Sicuramente male, e io sto facendo un casino perchè non riesco a ridurmi come lei, anzi di ringraziare Dio perchè sono ancora qui, sana perchè sta prolungato il più possibile la mia vita, mi squarcio come un salume, perchè non riesco a distruggermi totalmente come sta facendo lei.
Ci sarà qualcuno almeno accanto a lei?
Non vorrei mai le succedesse qualcosa, ancor peggio, con la convinzione che per lei non c'è nessuno, che a pensarla non c'è nessuno, che per tutti sia una liberazione...
Non è cosi... Deva resisti, c'è qualcuno che a te ci pensa, non solo io, c'è Lui, lui ti ama, ne sono sicura, e ora anche lui starà malissimo per come ti ha abbandonata nel tentativo di aiutarti e ci sono anche i tuoi genitori, anche se non sanno dimostrarti che ti amano, questo non vuol dire che non lo facciano.
Ti voglio bene Deva, ti prego resisti.

domenica 15 maggio 2011

morire morire morire

Desidero solo questo morire , sto male sono dei giorni di merda, sono iper nervosa.
Mio padre che mi sbatte in faccia i miei errori facendomi sentire una fallita, io che fallisco cadendo sempre nei soliti errori, mi faccio schifo maledettamente schifo e ogni giorno a scuola scapperei o scoppierei in lacrime davanti alla vista di questa mia compagna scheletrica per costituzione, costretta a fare una dieta per ingrassare, mi sento morire....
Una settimana durissima, ma perfetta, ho rispettato tutto per poi in due giorni fare piccole scivolate che l'hanno annullata come sempre...
Devo rifare tutto da capo e non c'e nessuna soddisfazione...
Mi sento maledettamente male...
Ieri sera non volevo vedere il mio ragazzo, all'ultimo gli ho detto che non mi andava più di uscire, lui ha insistito per sapere il motivo e alla fine gliel'ho detto - Mi sento una balena non voglio uscire -.
Mi ha supplicata, alla fine ho detto si, e la mia serata è andata un po' meglio, mi ha fatta sentire bellissima, ma è solo un illusione...
Dopo un mese che non mi tagliavo non ho resistito più e adesso sono di nuovo squarciata...
Rox

venerdì 13 maggio 2011

uff

una settimana di dieta perfetta e poi stasera crollata al cinese, cazzo

mercoledì 11 maggio 2011

URLO E NON MI SENTI

 Tornerò meno fragile, resterò alla finestra mentre un altro giorno passa in fretta, resta li, pure un secondo e giudica, ora che non avrai più, paura di soffrire ancora e dormi, tranquillo e stai lontano dai miei sbagli e intanto che riposi io continuo a chiedermi, perchè urlo e poi tu non mi senti e dimmi se a volte poi mi cerchi tra la gente o se è soltanto pioggia o sono lacrime, allungo le mie mani ma tu sei distante...
Sperirò come pioggia nella sabbia, brillerò tra le stelle, chiudi gli occhi e riuscirai a toccarmi, dicono che non si può rinascere, facile dirlo per chi non ha incontrato la tua pelle e dormi tranquillo e stai lontano dai miei sbagli e intanto che riposi io continuo a chiedermi perchè urlo e non mi senti e dimmi se a volte poi mi cerchi tra la gente e se è soltanto pioggia o sono lacrime, allungo le mie mani ma tu sei distante. Proprio ora che allungo le mie mani ma tu sei distante, e dormi tranquillo e stai lontano dai mie sbagli e intanto che riposi io continuo a chiedermi perchè urlo ma tu non mi senti...
Questa è una delle canzoni di alessandra amoroso che più mi piace. Oggi ho visto S, la mia migliore amica, e ovviamente tra amiche non può mancare l'argomento ragazzi. Così le ho parlato dei miei problemi con C, quelli che ho esposto a voi. Con l'aggiunta di una conversazione che io e C abbiamo avuto ieri sera.
Diciamo che ho cominciato a parlargli delle mie preoccupazioni riguardo alla sua fame di potere, ma non ho citato i problemi puramente di coppia, riguardo al fatto che non mi ascolta ecc...
Vi espongo più o meno la conversazione per essere chiara :
Lui - Mi sn sorbito un'ora di comizio -.
Io - Di che -.
Lui - Di politica -.
Io - Fai sul serio -.
Lui - Io non scherzo mai amore -.
Io - Wow -_-' -.
Lui - Lo sai che li prendo solo in giro anche se lo slogan (che non posso dirvi perchè usa il suo nome e cognome) era bellissimo -.
Io - Fai quello che vuoi la vita è tua -.
Poi mi ha chiesto stranamente di una mia interrogazione, ma ho risposto freddamente.
Lui - Lo sai che sei la mia vita vero? -.
Io - Io non c'entro niente con la tua vita C -.
Lui  - Perchè? -.
Io - Perchè a me quello a cui aspiri tu fa schifo -.
Lui - Ma lo sai che non lo farei mai -.
Io - Non è vero, e poi ora lo dici -.
Lui - Ho la testa dura non mi faccio abbindolare -.
Io - I soldi accecano tutti, io che vivo senza lo vedo l'effetto che fanno sulle persone, su mio padre per esempio e poi io ti vedo quando passi ore a gazarti davanti allo specchio a parlare di soldi lusso e potere -.
Lui - Io ci sono gia stato in quella vita ma poi sono crollato, non ho la forza per risalire la montagna -.
Io - Ma come fa a non bastarti quello che hai? - Vi assicuro che ha moltissimo.
Lui - Te l'ho detto non è tutto oro quello che luccica, ho paura che vecchi errori del passato tornino a bussare alla porta, non voglio di più voglio solo tenermi stretto quello che ho -.
Gli ho fatto domande su questi errori, ha detto che poi mi spiegherà perchè è complesso.
Poi mi ha detto che sicuramente con una ragazza come me questi errori non gli avrebbe fatti, perchè sono una con la testa sulle spalle, che avrebbe voluto incontrarmi nel 2009, mi sono messa a ridere e gli ho risposto che non rappresento minimamente la ragazza con la testa apposto, nè ora e tanto meno nel 2009, quando ero innamoratissima del mio ex, fissata con la dieta (beh anche adesso) e con l'estetica, insomma solo su me stessa.
Anche qui ha fatto cadere il discorso...
In questi giorni è troppo intento a farmi scenate di gelosia.
Tra l'altro ho notato che mi ascolta solo quando si parla di lui ahahhah ormai la cosa mi fa anche un po' ridere.
Ma ora parliamo di Ana in due giorni ho perso un chilo e mezzo, che avevo anche recuperato, questo è il mio terzo giorno di dieta consecutiva, ultimamente non ero mai riuscita a fare tre giorni consecutivi.
Durante il giorno è facile non mangiare, non ho fame e devo anche studiare tutto il tempo, ma ogni sera mi metterei a piangere dalla fame e sono sempre nervosa, ma alla fine non cedo e resisto, nemmeno oggi che c'era S, wow!
Sono fiera di me.
Entro la fine della prossima settimana voglio cambiare decina.
Un bacione grande
Rox

domenica 8 maggio 2011

Invidio la mia vecchia folle ingenuità

Ciò che scrivevo all'entrata in questo mondo:

PREGHIERA PER VENERARE ANA
Ana dea della perfezione 
io ti dedico la mia devozione
 per raggiungere quell'obbiettivo 
che marcia nella mia testa con un ritmo ripetitivo
 non voglio provare più la fame 
sono disposta a soffrire come un cane
 essere bella è più importante che essere sana 
tu sei il mio rifugio la mia tana
 proteggimi da quel diavolo tentatore
 che fa scendere il mio peso a rallentatore
 che lo fa salire senza freno
 non importa se gelo e tremo 
non importa se mi contorco dal dolore
 non importa se sto sveglia ore ore 
arriverà il tempo della felicità
quando ogni osso dalla mia pelle sporgerà
sarò perfetta, amata e invidiata
 allora potrò dire che me lo sono meritata
 e tu Ana mi hai aiutata

PrEgHiErA PeR ChIeDeRe PeRdOnO aD AnA

Il diavolo mi ha tentata
ha catturato la mia indole al fallimento
ebbene si mi sono abbuffata
 non ho resistito alla fame e al suo tormento
 ti ho messa in dubbio ma ora voglio farmi perdonare 
mi chinerò in ginocchio davanti a gabinetto 
e farò tutto ciò che è in mio potere per vomitare
mi infilerò in gola le dita lo spazzolino qualsiasi oggetto
 e quando non resterà nient'altro che sangue e saliva
 allora potrò sentirmi libera e leggera 
perdonami per essere stata così cattiva 
ho tentato di resistere fino a sera
 ma ho fallito miseramente
 perciò dovrò farmi ancora male
 le punte di una forbicina si insinueranno nella mia pelle profondamente
uscirà un po' di sangue è normale
 ma quel taglio sarà il mio rosario 
che mi ricorderà di te Ana
 mi ricorderà di questo calvario 
la paura di sentirti ancora lontana 
di vedermi sempre più grassa e imperfetta
 la voglia di non arrendermi mai
 ma voglio essere perfetta 
ti ho tradita oramai
 ma ciò non accadrà
altrimenti tutto questo si ripeterà.

Che ingenua, dov'è la felicita che aspettavo?

finalmente è finito

Ah questo compleanno e i vari festeggiamenti sono finalmente finiti.
Venerdi sera sono andata a ballare con un amico e un'amica, mi sono ubriacata e ho cancellato la brutta giornata e  i pensieri dedicati a pellegrino.
Venerdi ho fatto un altro piercing

Quando avrò 15 euro finirò l'arco su tutto l'orecchio e poi con i piercing ho finito.
Avevo pensato di farlo anche all'ombelico ma sarebbe troppo fastidioso visto che ho la mania di schiacciarmi la pancia e poi non la mostrerei mai, quindi..... Poi chissà magari un giorno avrò un pancino piattissimo e allora potrei decidere di farlo...
Gli altri sono questi
 
Sono per ora a una cifra 5 piercing, ne devo fare altri tre  e poi si inizia con i tatuaggi....
Modellare il mio corpo è ciò che amo di più...
Ieri sera C, mi ha organizzato una serata stupenda.
Mi ha portata bendata nel nostro albergo, ogni camera una città, stavolta era Thaiti, la camera sembrava un acquario, risuonava il rumore del mare, è stato tutto  molto romantico, abbiamo bevuto champagne, abbiamo fatto l'amore, lui mi ha parlato tanto di se, abbiamo dormito abbracciati, è stato bello.
Però mi preoccupano le sue manie di grandezza, a C piace il potere, il lusso, i soldi, a me onestamente no.
Ora si è anche messo in testa di candidarsi.
A me tutto questo è piaciuto, ma se anche mi avesse portata a fare un pic-nic sulla spiaggia o una passeggiata con un regalino piccolo avrei gradito comunque. Sono stata contenta anche adesso, ma ho sempre l'impressione che una parte di lui faccia queste cose per fare contenta me, ma l'altra lo faccia per sentirsi grande, secondo lui le cose grandi sono queste.
A me i soldi non piacciono, so che servono, ma ritengo che ne siamo schiavi, non vorrei un eccesso di denaro, non vorrei che dove passo io tutti si inchinino perchè ho i soldi, non voglio la cameriera e la macchina di lusso con autista. No.
Io voglio uno stipendio normale che mi permetta di vivere tutto il mese senza particolari sacrifici, con un eccesso ogni tanto, voglio una casetta normale, un auto normale, una vita normale. Dove posso non lamentarmi di nulla, ma posso comunque continuare a desiderare, voglio una vita che mi faccia rimanere in grado di amare le piccole cose, quelle stupide, un bigliettino scritto a mano, un fiore, un video di fotografie, cose banali, che non costano un occhio nella testa, ma che mi impressionerebbero comunque.
Il suo denaro mi irrita, le sue manie di grandezza mi urtano, ieri sera è stato mezz'ora a guardarsi allo specchio fiero di se stesso, immaginandosi multimiliardario.
Mi ha detto che gli piace il potere, che non si farebbe problemi a cadere nell'illegalità se ci potesse guadagnare, senza sacrificare la vita di nessuno.
Il peggio è che lui è stato più ricco di quanto è adesso e la sua vita tra locali di lusso, viaggi ecc gli manca, quando lo sento parlare cosi lo prenderei a testate.
Lui se mi sente fare una piccola lamentela, ovviamente non mi lascia finire e parte con - Io qui, io li - e si mette al mio livello.
Ma non è vero, lui non è al mio livello, lui non ha idea di cosa voglia dire non potersi comprare nulla di nulla per un anno intero nemmeno una ricarica telefonica, non sa cosa vuol dire non avere in casa nulla, il frigo vuoto e girare rigirare per le stanze con lo stomaco che fa male per la fame, riaprire il frigo sperando in qualcosa e trovarci solo una cipolla.
Non sa cosa vuol dire chiedere alla gente, sentire l'umiliazione addosso di chi ti dice si ma con disprezzo, non sa cosa vuol dire sentirsi come degli affetti da peste perchè appena ci avviciniamo a qualcuno, quel qualcuno per paura che chiediamo soldi si allontana.
Non sa cosa vuol dire non poter uscire con gli amici, non conosce il terrore di avere un ufficiale giudiziario in casa che segna quelle quattro cose di valore che hai per portartele via.
Non sa nulla di tutto questo,  il suo paparino era proprietario di un'azienda non ha di certo dovuto fare colloqui su colloqui o ascoltare quella cazzo di frase - le faremo sapere -.
Sono contenta per lui se ha tutti questi soldi, ma mi irrita se si mette a paragone con me, taci piuttosto, dimmi le solite cazzate - è un periodo passerà, ce la farai ecc ... -  ma non dirmi che sei come me se non peggio.
Lui è attento alle cose materiali e a volte io mi sento il suo trofeo da esporre.
Sembrerò ingiusta a pensare tutte queste cose negative dopo quello che ha fatto per me, ma le penso, io credo che in qualche modo lui mi ami, ma che sia troppo egocentrico, non fa cose per me che potrebbero piacere a me, ma che piacciono a lui.
Non è concentrato a vedere quanto io ho gradito, ma più che altro a vantarsi di quanto ha fatto.
Anche quando parliamo, lui passa ore a raccontarmi di sè e io ascolto in silenzio, attenta e sinceramente interessata, lo osservo, cerco di capirlo, lui invece mi dice - Dai ora parlami tu - ed ecco che mi sento in imbarazzo non so che dire di me, e appena ci provo, da quello che dico a lui viene in mente un fatto che riguarda lui, allora mi interrompe e ricomincia a parlare, poi mi distrae,facciamo sesso, dormiamo e io non ho detto nulla e ancora una volta mi è sembrato di gridare e di non essere sentita.
Io e lui siamo due avidi, ma penso che la mia avidità sia peggio della sua.
Io ho bisogno di amore, ho bisogno di qualcuno che mi parli ma che poi mi ascolti anche, di qualcuno che sappia cosa mi piace e lo esaudisca per me se vuol farmi un regalo.
Lui non ha capito, perchè quando l'ho detto non mi ha ascoltata, che a me tutte queste cose esagerate e materiali non piacciono, mi sento inadatta.
Ieri sera tremavo come una foglia, ho provato a dirglielo che ero emozionata, ma lui sembrava non sentirmi.
A volte è cosi presente, mi riempie e mi sento felice, perchè nonostante tutto lo amo, ma a volte a separarci sembrano esserci delle sabbie mobili, lui si agita per arrivare a me e invece sprofonda.
Per quanto riguarda Ana non è successo nulla di significativo, ho voglia di digiunare, non so perchè, ma mi va, ci proverò.
Rox

venerdì 6 maggio 2011

addio pellegrino

Che giornata di merda, volete sapere il mio regalo di compleanno?
Una telefonata - Il cucciolo è morto -.
E' tutta colpa mia.
Rox

giovedì 5 maggio 2011

sfogo

  Ero cosi contenta, sorridevo allo specchio come una demente mentre mi smaltavo le unghie e dicevo a mia sorella - Sono proprio contenta di trascorrere il mio compleanno con lui -.
Lei ha commentato il mio viso - Che bel sorriso, proprio il sorriso di una ragazza innamorata -.
Sto per dirigermi in bagno per truccarmi, ma dò prima un'occhiata al cellulare, perchè non si sa mai, e infatti ecco due messaggi.
- Niente amore uffa mi tocca uscire tardi da lavoro che palle =( - e poi l'altro messaggio - Che palle ci tenevo a farti gli auguri di persona -.
Il mio messaggio scemo - Ah non vieni più? -.
Lui - Lo stronzo (il suo collega) non mi copre e ha chiesto al capo di farmi restare perchè ha bisogno -.
Io - Che stronzo, va beh ritorno al pigiamino - precisazione stupida per fargli intendere che ero già pronta, a volte sono proprio una bambina capricciosa, sembrava volessi colpevolizzarlo.
- Ti amo mi spiace -.
- Fa nnt - mento ancora.
- Cazzo però - dice C.
- Dai C, davvero non impo - insisto io, cos'è mi lavo la coscienza?
- Ci sono rimasto male anche io ora a qualunque costo devo inventare qualcosa di indimenticabile per sabato-
La mia mente avida anzi di pensare - Che dolce il mio amore, sta pensando a tutto per me - pensa - Perchè sabato? tu venerdi non lavori e il mio compleanno è venerdi -. 
Ma rispondo - C, non me ne frega niente è solo un compleanno non me ne frega niente a me importa solo vederti , me la prendo facilmente per tutto in questo periodo ma non ce l'ho con te lo so che non è colpa tua -
- Ti giuro amore sabato ti farò vivere una favola -.
Pronta a lavarmi la coscienza ancora o semplicemente sono una ragazzina sdolcinata o un'ipocrita? Non lo so, ma ho detto - Lo fai già ogni giorno, ti amo e mi manchi tanto -.
- Sabato sarà come non hai mai immaginato -.
- Grazie amore, fai troppo per me - questo lo penso davvero.
Come penso che lo amo, lo amo tantissimo e sono arrabbiata.
Si sono arrabbiata perchè volevo vederlo, perchè mi manca, perchè non vorrei amarlo cosi tanto, proprio non vorrei, mi fa paura questo sentimento che come una piccola creatura cresce ogni giorno di più.
E' incredibile per me immaginare come sia cambiato tutto.
La prima volta che l'ho visto questo è uno sfigato
La seconda volta che l'ho visto boh meglio lasciar perdere non mi piace 
La terza volta mi ha baciata si ok ma non voglio starci insieme 
Le volte dopo vederlo era quasi un obbligo, appena rientravo a casa mi sentivo come se mi fossi tolta un enorme peso e pensavo oh adesso per almeno due settimane posso stare tranquilla.
Adesso non vorrei mai rientrare a casa e se prima ogni imprevisto era una scusa buona per non vederlo adesso lo vedo per quello che è, un imprevisto, che mi impedisce di stare con lui e mi sento male dentro, mi si bagnano gli occhi di lacrime, sono totalmente innamorata di lui, e amare ferisce. Niente ferisce più dell'amore, nemmeno l'odio, l'odio è un brutto uccellaccio nero, ma se tu quell'uccellaccio non lo vedi, lo ignori, può non ferirti, l'odio ti  da la soddisfazione di fare male, di vendicarti, ma l'amore,l'amore è un cigno bianco e bellissimo, una luce che ti ipnotizza e non puoi evitarlo è troppo accecante per evitarlo. Ma avete mai provato quella sensazione di guardare il sole e poi dentro casa? Ecco tutto diventa buio e fai fatica a tenere gli occhi aperti perchè fanno male.
L'amore fa male, l'amore è come Ana, un irresistibile droga.
Io non voglio rinunciare, però so che mi ferirà...
Ho tanta paura di perdere il mio amore, di non saperlo meritare e ricambiare...
Io non sono brava a essere felice non sono brava a tenermi le cose a cui tengo.
Quando qualcosa mi fa stare bene l'allontano, mi chiudo, come se mi facesse male.
Lo stesso avviene con le cose brutte che mi fanno gli altri, l'unico male che non allontano è quello che posso farmi io.
Sono incazzata perchè tutti i progetti per il mio compleanno sono andati in fumo.
Dovevo andare al mare e non vado più
Dovevo fare una festa con gli amici e non la faccio più
Speravo di trascorrere la giornata con G ed S e invece nn ho la più pallida idea di cosa fare ed S starà con me giusto due ore.
C mi sta organizzando il mondo per sto giorno di merda e io l'unica cosa che penso è - Come cazzo farò io a ricambiare? Non ho i soldi per fare tanto quanto fa lui, non ho i soldi nemmeno per un bacio perugina da 30 centesimi, non ho i soldi per nulla -.
Ma alla fine meglio cosi, si meglio cosi tutto, in fondo ho sempre odiato il giorno del mio compleanno, è un giorno odioso, si pretendono foto, falsi sorrisi, poi in casa mia ti ripetono gli auguri a tutte le ore del giorno e hai tutta l'attenzione addosso e io odio l'attenzione addosso, mi innervosisce.
Che merito ho io se sono nata? Festeggiamo che sono durata un anno in più o che ho un anno in meno da vivere?
Scusate sono in fase nervoso e capricci.
Non vedo l'ora sia domenica.
Rox

il mio compleanno

Arrivano 20 anni, stasera alle 23, ho sempre saputo che il mio compleanno era il sei maggio solo pochi giorni fa ho scoperto che in realtà sono nata il cinque ma sono stata registrata  dopo mezzanotte, anche la mia nascita non è stata semplice.
Sono nata prematura dopo sei mesi e mezzo, probabilmente avevo fretta di staccarmi da quel sacco di spazzatura che è mia madre, ma se avessi saputo che il mondo era questo, credo che la scelta si sarebbe fatta più dura.
I dottori hanno detto a mio padre che al 98% sarei morta.
Mio padre e mia sorella sono andati in chiesa, probabilmente mia sorella con il senno di poi non lo avrebbe fatto.
Mio padre mi racconta delle sue preghiere, con le mani giunte e le lacrime agli occhi e mi racconta di una donna bionda con gli occhi chiusi, che gli si è avvicinata e con una voce dolcissima gli ha chiesto per chi stesse pregando con tanto fervore, allora mio padre ha spiegato la situazione e la donna ha detto che avrebbe pregato per me, e poi è sparita. Quella sera mi sono salvata, i dottori parlavano di miracolo e mio padre si è convinto di aver visto un angelo.
Romantica come storia, surreale, ma mi piace.
Rox

mercoledì 4 maggio 2011

digiuno completato

Ed oggi è andata dopo due cene consecutive di compleanno vomito fino a non avere piu voce, oggi mi sn depurata, ho un mal di testa assurdo ma sono fiera di me.
Non è difficile quando hai la giornata totalmente impegnata ad accudire un cucciolo di gatto di due giorni di vita che va allattato ogni due ore hihi troppo bello
Kiss Kiss
Rox

lunedì 2 maggio 2011

il compleanno di mio fratello

Ciao ragazze, sono appena tornata da casa di s, la mia migliore amica, dopo due giorni di dieta impeccabile.
Stasera cena al cinese, buffet, can you eat all you want, seeeeee magari peccato che poi almeno due giorni di digiuno ci stanno tutti, un bacione
Rox