venerdì 8 aprile 2011

INFORMAZIONI

Segnalo ciò che io ho ritenuto interessante per il resto potete approfondire sul sito di origine che mi è stato consigliato da un'amica http://www.salutebellezzacheblog.it/tag/alga-bruna



Dimagrire con l’alga bruna, alga fucus e bioalga


dimagrire con alga bruna bioalga
L’alga bruna è un ottimo dimagrante, è particolarmente indicata la bioalga per la sua alta biodisponibilità e la sua predisposizione ad aiutare a eliminare il grasso bianco, quello più ostinato che si deposita sui fianchi e sull’addome.
Le Alghe Brune ( la Kelp)
La Kelp, è un’alga bruna e come tutte le alghe brune, grazie al loro contenuto in iodio, viene utilizzata come attivatore della funzionalità tiroidea.
Inoltre, grazie al loro contenuto in alginati e mucillagine, queste alghe hanno la proprietà di ridurre l’appetito ed anche l’assorbimento intestinale di carboidrati proteine e grassi.
Per queste ragioni, le alghe brune, sono da considerarsi come i più indicati integratori nel trattamento dell’obesità specie se dovuta ad ipotiroidismo.
Dai quaderni di fitoterapia editi in Italia da PLANTA MEDICA, riportiamo queste informazioni:
LE ALGHE
Per la loro ricchezza in proteine e idrati di carbonio, le alghe costituiscono per decine di milioni di persone un alimento quotidiano.
Appartengono al gruppo delle tallofite clorofìllacee che va a riagganciarsi alle crittogame o piante senza fiori.
Ne esistono diverse varietà, a seconda del colore: alghe verdi (cloroficee), brune (feoficee), rosse (rodoficee), e blu (cianoficee).
Lo studio della loro composizione chimica permette di comprendere alcune delle loro indicazioni.
1) Grande ricchezza di iodio
2) Grande ricchezza di vitamine;
3) Principi diuretici: alcune alghe brune (sargassi) presentano proprietà diuretiche e decongestionanti delle vie urinarie.
4) La parte mucillaginosa delle alghe brune (algina) serve al trattamento dell’obesità e nelle cure dimagranti (come moderatore dell’appetito).
Questi diversi effetti fisiologici spiegano la prescrizione delle alghe in alcune malattie e sindromi:
- disturbi del metabolismo dello iodio,
- carenze organiche di varia natura,
- deficit di vitamine o oligo-elementi,
- rachitismo, obesità,
- terreni reumatici, arteriosclerotici,
- varie infezioni,
- parassitosi intestinale,
- alcuni disturbi delle vie urinarie,
- gas triti, coliti,
- disturbi circolatori.
ovviamente mi sono incuriosita cosi sono andata a fare altre ricerche in altri siti che non sto a nominare per la troppa quantità
Un' alga nel trattamento della cellulite e nel controllo del peso corporeo 
Lo iodio, contenuto nel Fucus sia in forma inorganica che legato a proteine, viene assorbito con facilità dall'organismo e va a concentrarsi nella tiroide dove viene incorporato negli ormoni tiroidei tiroxina e triiodotironina. Questi stimolano a loro volta il metabolismo basale, accelerano il ricambio e pertanto esplicano un'azione dimagrante.Anche l'arsenico, contenuto in tracce, può determinare un rallentamento del normale flusso energetico mobilitando vie alternative di liberazione di energia.Le mucillagini (mucopolisaccaridi) possiedono attività immunomodulatrice inducendo la trasformazione dei linfociti.I metaboliti dei composti solforati agiscono principalmente come mucolitici inoltre esplicano un'azione diuretica sinergizzata dai composti polifenolici che unitamente alla stimolazione tiroidea dovuta allo iodio si manifestano con un'attivita anticellulitica.I floroglucinoli e i polifenoli hanno mostrato possedere attività antibiotiche. 

I principi attivi con maggiore attività farmacologica presenti nell’Alga Marina sono: gli Alginati e lo Iodio. Gli Alginati hanno la proprietà di formare gel viscosi che proteggono la mucosa dello stomaco e ne riducono la secrezione acida, documentata è anche l’efficacia contro il reflusso gastro-esofageo. Alcuni autori sostengono che gli Alginati, rigonfiandosi nello stomaco, possono provocare senso di sazietà e una diminuzione dell’assorbimento dei grassi. Lo Iodio ha un effetto molto complesso sulla tiroide; in dosi fisiologiche e in soggetti affetti da ipotiroidismo può stimolarne il funzionamento, mentre ha dosi più elevate potrebbe causare un effetto opposto. L’aumentata funzionalità tiroidea può portare ad un aumento del metabolismo basale con un conseguente incremento della metabolizzazione dei grassi
INDICAZIONI, FUCUS vesciculus, Alga della famiglia delle Fucacee, è indicata come starter nelle diete dimagranti, nella cellulite, nella obesità, nella stitichezza, nell'ipotiroidismo, è una pianta depurativa e tonificante del metabolismo, favorisce la funzionalità tiroidea e stimola il ricambio in generale, regolarizza il metabolismo dei grassi, indicata anche in chi a causa della ipofunzionalità tiroidea si senta fiacco, alla persona freddolosa ed abbia ritenzione idrosalina.Gli Alginati hanno la proprietà di formare gel viscosi che proteggono la mucosa dello stomaco e ne riducono la secrezione acida, documentata è anche l’efficacia contro il reflusso gastro-esofageo. Alcuni autori sostengono che gli Alginati, rigonfiandosi nello stomaco, possono provocare senso di sazietà e una diminuzione dell’assorbimento dei grassi

L'alga Fucus, chiamata anche quercia marina o alga bruna é ricca in Iodio; un elemento facilmente assorbibile dall'organismo umano, si concentra nella tiroide (oviamente tale prodotto é sconsigliato all'ipertiroideo), inducendo una stimolazione del ricambio generale, aiuta a bruciare l'eccesso di calorie, il Fucus svolgendo un'azione atta alla perdita del peso corporeo.
Ottima azione nel combattere gli inestetismi della cellulite.
Non fare assumere:
* In gravidanza.
* Nei disturbi cronici del tratto gastrointestinale, come ulcera duodenale o gastrica, reflusso esofageo (reflux esophagitis), coliti ulcerose, coliti spastiche, diverticolite, diverticolosi. 

Analisi dei prodotti in commercio
·Alga Marina, ditta Pharbenia. Ingredienti: una capsula contiene 300 mg di estratto secco di Alga Marina, Iodio 0,15 mg. Una confezione da 50 cps costa € 9,90.
·Alga Bruna, ditta Arkofarma. Ingredienti: una capsula contiene 300 mg di estratto secco di Alga Marina, Iodio da 015, a 0,45 mg. Una confezione da 50 cps costa € 8,50.

Consiglio del farmacista
L’efficacia dei prodotti a base di Alga Marina è fuori discussione. Il loro utilizzo nei disturbi gastrici, nei problemi di obesità e in cosmetologia è sempre più diffuso. Numerose sono le creme per massaggi, saponi e dentifrici che ne contengono i principi attivi. Le proprietà del Fucus sono utilizzate anche in odontologia (pasta per impronte dentali) e in tecnica farmaceutica (leganti). Le proprietà farmacologiche dello Iodio (alterazione del metabolismo basale), le possibili reazioni allergiche che può provocare ne sconsigliano un uso improprio e fuori dal controllo medico.


Nessun commento: