mercoledì 6 aprile 2011

CHI ERO E CHI SONO

Ieri pensavo che la storia con C fosse finita per sempre, finalmente me l'ero tolto dalle scatole, non aspettavo altro, eppure alla fine mi sono ritrovata a stare male per lui, a rivolerlo con me ed ecco pace fatta, scuse ottenute... Non so come mi sento.
Ieri sera mi sono abbuffata, ho vomitato tutto e stranamente anzi di ingrassare come al solito ho perso un etto...bah...
Il bello è che non contenta dopo non aver mangiato nulla tutto il giorno stasera ho scelto di mangiare due uova con un panino, odio le uova, cmq... non contenta ho fatto dei biscotti e li ho pucciati con il latte...
Beh amen, domani mi prenderò le mie conseguenze, oggi onestamente non è di questo che voglio parlare, non voglio finire disperata o ancora peggio piegata in due nel cesso.
Voglio parlarvi di come con il tempo la mia esistenza sia cambiata e me ne sono accorta solo in questi giorni.

Ero una ragazzina cicciona.
non mi cagava nessuno, nemmeno per errore
timidissima
non dicevo mai niente e se dicevo qualcosa era una bugia
compravo le gomme da masticare per far si che qualcuno mi rivolgesse la parola, chissa come mai a scuola la gente quando vede le gomme ti sbava dietro...

Ora sono una ragazza abbastanza nella norma
mi parlano tutti, mi guardano tutti, a volte, tipo stasera in pullman, è addirittura imbarazzante come i ragazzi mi guardano, uno si è mezzo accoppato, un altro era con la ragazza e lei mi avrebbe uccisa!!!
Parlo sempre, anche troppo e non mento mai a costo di offendere
In classe le persone mi temono, vogliono allearsi a me non perchè sto simpatica, ma perchè sanno che è meglio avermi come amica che come nemica.

Che strano, non l'avrei mai detto.

Oggi ho fatto un provino come hair models , eravamo tantissime, lo stilista ha notato subito me, l'ho sfidato con lo sguardo, mi ha guardato i capelli, l'assistente gli ha detto - è la candidata perfetta, è tosta, pronta a tutto -.
Lui continuava a fissarmi e a guardarmi i capelli - Si, si perfetta - mi ha squadrato il viso.
Peccato che ho i capelli tinti e teme di bruciarmeli, dopo avermi detto questa sua paura mi ha detto - Però ci tengo, non lo so ci penso -.
Domani saprò qualcosa, l'altra candidata l'ho vista nel pullman dopo, era molto triste... forse non l'hanno presa, spero di avere qualche speranza in ogni caso mi hanno detto che possono farmi fare un altro provino con un altro stilista dove si decide insieme cosa fare.
Mentre andavo via, lo stilista ha continuato a guardarmi e io gli ho sorriso, ho cercato di trasmettergli un messaggio del tipo - sono quella giusta, so che mi vuoi -.
Chissà perchè ai colloqui dove di essere presa non me ne frega un emerita sega ci metto tutta sta sicurezza e sta convinzione...bah
Cmq sn diventata un altra e sono fiera di me penserò a questo e non alla fogna che ho dentro
Rox

Nessun commento: