giovedì 31 marzo 2011

questo non è amore, necessito di consigli

Ogni giorno che passa mi sento andare sempre più giù, comincio a non vedere più l'uscita e a furia di arrampicarmi e cadere sono cosi stanca che ora le cadute diventano sempre più ripetitive e il sogno di essere magra e perfetta mi sembra essere diventato un utopia.
Pochi giorni si completano con fierezza e poi vengono subito seguiti da un cedimento, non ne posso più.
A volte ho solo voglia di scappare, sparire da questa terra, perchè se non posso essere ciò che voglio, se non ci riesco, non ha senso vivere per me.
Ho la mente stanca, stanca di elaborare piani per farcela, la mente stanca di riflettere su questa cavolo di storia che so benissimo non ha senso di esistere eppure continuo a portarla avanti.
Non sono innamorata di C , io so cosa vuol dire l'amore, mi chiedo come posso aver davvero pensato di amarlo, come posso anche essermi concessa, l'amore è il desiderio continuo di stare con quella persona, l'amore è sentire vicina quella persona anche quando è a chilometri di distanza, sentirne la mancanza anche quando e al tuo fianco perchè non è mai abbastanza, l'amore è il cuore che ti batte forte, l'amore sono le mani che ti sudano, l'amore è paura di perdere quella persona, amore è quando lui è il tuo primo pensiero, quando tutto ciò che hai da fare è un impiccio se ti impedisce di vederlo.
Ma per me tutto questo con lui non esiste, non ho paura di perderlo, se non lo vedo non mi manca, quando lo vedo un giorno, mentre torno a casa penso che ora che ho fatto il mio dovere posso permettermi il prossimo week end con gli amici, quando non ho credito sono quasi contenta di avere una scusa per non sentirlo, quando stavo con il mio ex piuttosto non fumavo ma dovevo fare la ricarica, invece oggi per esempio, ho i soldi per caricare ma nn ho voglia e non sono uscita perchè non c'è nessuno di cosi urgente da sentire, nemmeno lui.
Ho ansia quando lo vedo, ho sempre paura di sbagliare qualcosa, e tutto ciò che dice non mi piace, diventano le ore di sopportazione, dove cerco di accomodare tutto ciò che dice per farmelo andare bene. Il suo essere dolce e coccoloso, lo traduco in pesante e appiccicoso.
Il sesso con lui non mi piace, ha sempre qualche lamentela da fare e mi fa passare la voglia.
Essere fidanzata mi fa sentire addosso l'ansia di dovermi sbrigare a dimagrire  e piu mi sento sottopressione più rallento.
Non mi importa di stare con lui, il mio cuore è solo per G ed S, loro che sanno rallegrarmi subito appena sto male.
Sono tornata come tanti anni fa, acida con tutti, perfida, buona solo con pochissimi, e questi pochissimi sono G S e voi.
Al resto non ho voglia di donare nulla.
Credo che amare voglia anche dire mettere al primo posto quella persona, ma per me al primo posto c'è Ana, solo lei e non mi va di dividere il suo spazio con qualcun altro.
Super consapevole eh?
Pero non so reagire.
Rox

5 commenti:

Ginevra ha detto...

hai espresso perfettamente cosa sia l'amore...e se per c non lo provi mollalo, se non ti dà nulla, mollalo! L'importante è trovare il tuo equilibrio per essere felice e se lui sta tra te e quel traguardo, brucialo, tanto se non lo ami non sarà difficile!un bacio grande

Roxana ha detto...

tu hai pienamente ragione peccato che ogni volta che provo a mollarlo non ci riesco e non so perchè cazzo, sarà pena sarà che mi piace essere amata sarà non so cosa ma non ci riesco
sono una debole

ℬℯℓℓℯ ✰✰✰✰✰ ha detto...

quoto Ginevra! Rox troverai chi farà vibrare ogni tua corda, attendi con pazienza. io sono nella tua identica situazione.. :( non è una colpa se non proviamo amore nei confronti della persona sbagliata. non abbatterti. la vita comincia ora! kissolini

Roxana ha detto...

grazie belle sei un tesoro, grazie a tutte, ora vedo come agire... non è facile

Anonimo ha detto...

sarà che la tua corazza di perfidia nn è così spessa come pensi...
o che gli in qualunque caso, la risposta la puoi avere solo tu.
facci saere come è andata,
Deb