sabato 4 dicembre 2010

AMORE

  Questa notte non ho chiuso occhio, non riuscivo a dormire, gli antidepressivi mi hanno fatta dormire tutto il giorno e stanotte   ero tesissima, piena di pensieri, tutti legati a lui, ancora a lui, a C. 
Vorrei cacciarlo dalla mia testa e dal mio cuore, ma non ci riesco, continuo a sperare che un giorno ritorni da me, che un giorno il mio sguardo rincontrerà il suo, che il mio corpo vibrerà ancora sotto le sue mani, che il mio cuore ribatterà contro il suo. 
Come è possibile amare così tanto qualcuno che si conosce appena? Qualcuno che ti ha fatto tanto male e lo ha anche fatto con coscienza.
Eppure è cosi, io lo amo, mi manca tutto di lui, mi manca il nostro essere "noi", la complicità, le risate, quelle farfalle nello stomaco che mi tenevano sveglia tutta la notte, che si aggrappavano agli angoli delle mie labbra mantenendo costante il sorriso sul mio volto. 
Ma per lui io non ho mai avuto importanza e sicuramente non ne avrò mai, nel suo cuore c'è lei. 
Anche io ho bisogno di sostituirlo con l'unica cosa che sono certa non mi lascerà mai.
Ana. 
Rox

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ciao Rox, o meglio Chiara.. Non possiedo un blog, e non ti ho scritto per fare pubblicità, ma per il semplice fatto che abbiamo un legame, come scommetto lo avrai con molte delle tue lettrici.. Ma io in particolar modo vorrei poterti sentire e parlare. Premetto che non ho intenzione di fare morali. Ma solo parlare.. Capisco quanto possa essere difficile fidarsi di una persona conosciuta su un blog, virtualmente, ma pensa a una cosa, cos hai da perderci? E soprattutto, cos e che guadagnerei io a prendere in giro una ragazza che non conosco? Ti lascio la mia mail, spero che mi scriverai anche solo un "sono io" e da li sarò più dettagliata.. Ho commentato su questo post nella speranza che tu possa dedicare attenzione a ciò che ho appena scritto, spero a presto. Polla95@live.it