lunedì 8 novembre 2010

MALEDETTAMENTE ME

Ciao ragazze, 
ho passato un week end stupendo, sono stata dalla mia migliore amica S, ho rivisto la mia mamma e papo, come lo chiamo io, rispettivamente sarebbero la madre e il padre di S, mi sono rilassata ho mangiato pochissimo, non sono scesa ma nemmeno ingrassata resto sui 46 con i miei soliti problemacci. E'stato bello sentire l'amore di mia mamma , giocare a interminabili partite a carte con papo, che rideva come un matto mentre mi stracciava coinvolgendomi nelle sue risa. 
Io e S siamo rimaste sole e abbiamo parlato tantissimo, abbiamo fatto anche scorta degli alcolici per capodanno e ci siamo informate sui prezzi del chetosano. 
Parlando parlando, è uscito fuori un cambiamento di personalità, e si care ragazze, la sottoscritta si è proprio stufata di essere la balia degli sfigati, la brava ragazza tenera e dolce che aiuta tutti , che non offende mai e che se la prende in quel posto... no no basta, da ora mi dedicherò solo ad S e a G, e alle Roxanine meritevoli, ma soprattutto mi dedicherò a me, solo a me. 
Dirò sempre tutto ciò che penso senza peli sulla lingua, e si ho fatto una ceretta alla lingua, basta girare intorno alle cose, basta preoccuparsi di quello che pensa la gente, di come ci può rimanere e blablabla, la verità farà sempre meno male di una bugia.
Io voglio solo pensare a me, per sentirmi bene con me stessa devo aiutare gli altri, questo non cambia, aiutare mi piace proprio però è giusto che io mi dosi, come mi doso con il cibo, come mi doso con tutto, a tutto c'è un limite, devo pensare a chi merita, S lo merita, G lo merita, alcune di voi lo meritano, tutto il resto del mondo no, soprattutto i maschi no, loro saranno giocattoli con cui divertirsi, da abbindolare con l'esteriore, ma anche con la giusta dose di razionalità, cinismo e freddezza, nei rapporti a due c'è sempre qualcuno che ferisce e qualcuno che viene ferito, io sarò chi ferisce, c'è qualcuno che rincorre e qualcuno che scappa, io scappo, il mondo è dei cattivi, meglio apprenderlo in fretta. 
Oggi non sono stata una brava Ana, ma non mi dispero ho retto due giorni nella casa delle tentazioni, da S, quindi posso riprendere quando voglio. 
La vostra Rox non vuole deludere più se stessa e non vuole deludere più voi, nè Ana, non voglio deludermi ne deridermi. 
Un bacio Rox

2 commenti:

fede ha detto...

Bentornata Rox, mi sei mancata questo week end!
per quanto riguarda le tue ultime decisioni non posso che dire che una certa dose di egoismo nella vita, purtroppo o per fortuna, ci vuole o si rischia di rimanere indietro coinvolti inproblemi che nemmeno ci riguardano...come se non ne avessimo già abbastanza.. =)

In realtà però la mia ossessione verso il cibo ed il mio corpo mi fa sentire un bel pezzo oltre il sano egoismo, immeritevole dell'affetto di chi vorrebbe starmi vicino.

Detto questo, non deprimiamoci...il peso è sempre in stallo ma io non mi arrendo...santo Dio il mio corpo non potrà opporsi per sempre! o forse si....

Spero di leggerti presto, la tua compagnia è sempre un sollievo!

Ti abbraccio, fede

P.S.
sono felice di sentirti carica e determinata

Roxana ha detto...

ciao tesoro,
si finalmente me ne sono resa conto, ho sprecato una vita appresso ai problemi altrui, adesso ci sono io e i miei interessi che comprendono voi G ed S nessun altro.
Domani è una gran giornata, riprendo la scuola, riprendo la dieta e Ana, si hai proprio ragione è una forma di egoismo, è il mio modo di urlare al mondo che adesso me ne sbatto di tutto e di tutti.
Io ci trovo ancora dell'euforia nel mio stato di anoressica, ma se invece a te fa star male chiedi aiuto, lascia che le persone che vogliono starti affianco ti aiutino e tiratene fuori, lo so è la cosa più difficile del mondo, ma non è impossibile, puoi provarci, gradatamente, ma provaci.
Un bacione
Rox