giovedì 18 novembre 2010

IL MANUALE DELL'ANORESSICA


Ecco a voi ragazze il manuale dell'anoressica, un manuale breve, semplice, per mostrare il livello di follia di tutte noi, la ricerca del controllo nella sua totale perdita. 
La regola fondamentale, regina sovrana, sarebbe quella di non mangiare nulla, il menu perfetto prevede 
Colazione caffè o the 
pranzo caffè o the 
cena caffè o the 
spuntini caffè o the 
occorrerebbe anche una bella abbuffata di acqua. 
Per rendere più semplice il mestiere della ragazza Ana,sono concessi pasti più voluminosi e menù più ricchi, tutti prodotti marcati magri, pasti a base di insalate asciutte e insapori, verdure bollite e scondite, pesce lesso, carne, tutto va minuziosamente pesato e caloricamente calcolato, ogni minima caloria ha il suo valore e non va sottovalutata, se ne assumi 50-100 in più fai schifo, sei una fallita che occupa spazio nel mondo con il suo peso, devi vergognarti, sentirti in colpa e questo non basterà no, dovrai piegarti sul cesso ficcarti le dita in gola e strappare via tutto ciò che hai ingerito, il cibo non è che un intruso nel tuo corpo, una bestia malata che ti intossica e ti fa del male, un virus, una malattia che si diffonde e ti trasforma in un essere viscido, grasso, lardoso. Poi sfondati di sport, prendi 100 kcal bruciane come minimo 200. 
E' indispensabile pesarsi continuamente e se pesi un etto in più sei una merda schifosa, una fallita, che ci stai a fare ancora qui al mondo sloggia, e se non vuoi evaporare essere inutile allora rimedia. ( Per i metodi vedi righe sopra). 
Ma noi Pro Ana, oltre a diventare dei geni matematici a furia di calcoli e delle bravissime atlete, non che ipotetiche assistenti al vomito, siamo in grado anche di ritoccare il corpo tagliuzzandolo qua e la, perchè giustamente prendere un etto e una catastrofe alla quale non si può non porre rimedio o punizione. 
Per essere una perfetta pro ana, è necessario essere una bravissima mentitrice, non mantenere mai una promessa, se stabilisci un peso, raggiungilo ma non accontentarti, assolutamente mai, devi scendere ancora e ancora, perchè la pelle non deve che essere un velo che ricopre le ossa. Se miri ai 40 kg, 42 kg significherà essere un enorme obesa. 
Quando potrai dire di avercela fatta? 
Quando sarai stesa in un letto d'ospedale con una bella flebo attaccata addosso che ti nutre o una bella canula infilata giù per la gola. 
Non dimenticarti durante il tuo percorso di fare qualche pausa, il riposo è necessario in qualsiasi attività, in questo caso, consiste nell'abbuffarsi fino a scoppiare,divora qualsiasi cosa tu abbia intorno, cerca nel frigo, nella dispensa, mangia velocemente senza masticare e poi manda giù litri d'acqua, quando non riuscirai a stare più in piedi, la pancia peserà più di te e  sentirai lo stomaco dilatato, dolorante e bruciante allora potrai fermarti, disperarti e punirti. 
Perchè fare tutto questo? 
Ma che domanda è? Per essere felici no? 
Rox

12 commenti:

Jane ha detto...

"Quando sarai stesa in un letto d'ospedale con una bella flebo attaccata addosso che ti nutre o una bella canula infilata giù per la gola"

è questo quello che vuoi? è questa la tua visione di felicità?

Ester* ha detto...

smettila.

Anonimo ha detto...

bhè cosa dire... inutile certo dire ke nn è vita e ke nn è felicità... XKE GIA LO SAI!!! intanto queste improvvise prese di coscienza mi fanno capire ke un gg tt qst finirà e tu uscirai da questo tunnel bastardo ke sembra senza fondo ma in realtà nn lo è xkè quando pensi di averlo toccato, c è ankora qualcosa ke ti spinge ankora più giù, smp + giù fino alla fine... FINO ALLA MORTE.allora ti kiedo (ma nn x essere risposta) in ke modo vuoi uscire dal tunnel?? ricominciando a vivere o aspettando una lenta inesorabile fine?? sono parole dure, parole forti forse impietose ma è la vertià. ricomincia a viver, ricomincia da te! più facile dirlo ke farlo? certamente, ma TU CE LA FARAI, ma solo se lo vorrai... LA TUA VITA O LA TUA MORTE DIPENDONO SOLO DA TE. nn sarai sola. credimi nn lo sarai... ma dipende tutto solo da te!!! ti auguro di guarire cn tt il cuore, anke se per ora nn lo vuoi io te lo auguro lo stesso, e te lo auguro cn tt il bene del mondo!!

Anonimo ha detto...

p.s. sn vale ke testa ho dimenticato di firmarmi -.-

Anonimo ha detto...

Rox non ti hanno mica capita Xp ... C_W

Roxana ha detto...

ahahhaha ragazze non prendetemi sempre sul serio non è che una crisi di cinismo, un'occhiata alla realtà, che pur conoscendo benissimo non ho ancora deciso di affrontare, mi rifugio nei digiuni e nelle abbuffate, ingrasso per dimagrire o dimagrisco per ingrassare? Boh, sono anoressica o bulimica? Boh, ormai non cerco risposte, agisco, oggi volevo abbuffarmi e l'ho fatto con ben tre vomitate, domani mi farò schifo e magari mi abbufferò ugualmente o digiunerò per mettere tutto apposto non lo so...
Non ho più la testa, non ho più niente solo disperazione, tanta disperazione, dalla mia bocca ormai entra cibo che va vomitato, esce un falso sorriso, parole contrastanti, incoerenti, ciniche, risa isteriche, urla esaurite, nulla ha più senso, nessun giorno della mia vita ha più un senso oltre a quello di terminare la giornata con la minore o maggiore quantità di cibo addosso per sentire quell'unico commento , le uniche parole che ormai mi restano dentro, la voce di mio fratello che pronuncia il mio peso.
Un bacio
Rox

Lavinia ha detto...

Rox, quanto ti capisco :( io sto continuando il mio percorso e la cosa mi entusiasma, sono felice felice felice di riuscire a diminuire ogni giorno le kcal k mi ero prefissata di assumere. è sempre così, prefisso di assumere 200 kcal? ne assumo 100.. e dopo verne assunte 100 ( cioè già la metà di quelle che avrei dovuto assumere ) mi distruggo, mi odio! perchè dico ch avri potuto fare meglio. anche quando digiuno ormai mi viene da dire che avrei potuto fare meglio! riuscirò ad essere soddisfatta ogni tanto??
Lavinia

Roxana ha detto...

se esci da qst merda sarai soddisfatta
Rox

Lavinia ha detto...

non voglio uscirne. è questo il punto e il problema.. io non voglio...

fede ha detto...

è proprio questo il punto...abbiamo quasi più paura di uscirne che di restare in questo schifo.

rox non ti abbattere, ricorda che non sei sola.

Lavinia ha detto...

è proprio vero.. è più forte la paura di uscire dal giro, la paura di riprendere kg... di assumere kcal, di sentirci traditrici, incapaci, inutili!

Roxana ha detto...

grazie ragazze, davvero
Un bacio Rox