martedì 14 settembre 2010

L'ESISTENZA DEL DOMANI

Ciao a tutte donzelle,
rieccomi qui nei panni di Rox, stavo riflettendo e mi è venuto in mente che c'è sempre un domani e che questo ci conforta, ma se non ci fosse forse saremmo in grado di sbrigarci e di impegnarci di più nel fare le cose, se hai una scadenza non c'è rimedio.
Vi faccio un esempio stupido ma che rende.
Mi è capitato un sacco di volte a scuola, di scoprire che all'ora dopo ci sarebbe stata una verifica e allora giù sui libri come una matta a studiare a farmi mappe riassunti ecc e tutto mi entrava in testa in un'ora.
Quando devo studiare per una cosa che mi servirà una settimana dopo impiego tutta la settimana ad apprendere.
Perciò ho capito che devo darmi delle scadenze con la dieta, se ho delle scadenze da rispettare forse riuscirò meglio nel mio intento.
Entro il 30 settembre devo essere 45 kg puliti, tondi tondi.
Questo è il mio nuovo obbiettivo.
Se non ci riuscirò troverò il modo di punirmi, garantito.
Il domani ci conforta troppo, oggi vomito tutto il giorno? Ma si domani mi depuro e smetto.
Oggi mangio come un maiale? Ma si domani digiuno e sistemo.
Oggi non studio? Ma si da domani mi impegno.
E cosi via...
Domani ha troppa importanza, Ieri è un ricordo, ma Oggi? Oggi è quello che conta.
Ogni oggi fallito sarà un taglio sulla mia pelle cosi che durerà anche nel domani e mi ricorderò del mio ieri.
Rox

4 commenti:

Anonimo ha detto...

io son piena di cicatrici e mi spiace dirtelo ma nn serve proprio a un cazzo.

Roxana ha detto...

mi dispiace per le tue cicatrici, e mi dispiace ancora di piu che per te siano inutile, a me va di culo, perchè con me funziona.

Anonimo ha detto...

d'accrdo con te, perchè aspettare domani per qualcosa che possiamo fare oggi? arriveremo solo prima al nnostro obiettivo. Aspettare domani è solo un attenuante per non fare oggi.
un bacio
calliope

Roxana ha detto...

esattamente =)
un bacio
Rox