domenica 5 settembre 2010

CARNE E OSSA

Ci sono giorni che quando mi guardo allo specchio vorrei strapparmi le carni di dosso, tocco i miei fianchi ancora troppo morbidi, le cosce, le braccia e la rabbia aumenta, si impossessa di me.
è solo pelle moscia, rassodandoti andrà via forse hanno anche ragione ma a me non importa, me ne sbatto altamente, so che non la voglio e averla comunque mi fa male. Vorrei potermela strappare via di dosso, toglierla come un vestito troppo stretto e sentirmi liberata, toccare le mie ossa, quelle che sono già sbucate, quelle si che mi soddisfano, quelle si che mi piacciono.
Il vomito e diventato incontenibile ormai, oggi ho mangiato come mi è stato imposto le lasagne, le ho vomitate insieme al plasil, medicinale contro il vomito che ho preso solo per mostrare la mia buona volontà di non vomitare, sapendo benissimo che l'avrei rigettato.
Oggi pomeriggio ho mangiato una mela e dei biscotti magri, ho addosso 234 kcal, sto facendo uno sforzo sovraumano per non vomitarle, ho preso di nuovo il plasil, mi brucia lo stomaco e non so se terrò quel po' che ho in corpo, so solo che non mangerò nient'altro...solo l'idea mi fa venire da vomitare, più voglia di quanta già io ne abbia.
Oggi mi sono riposata i muscoli, mi fanno male tutti, ma domani riprenderò l'allenamento, lo sport è la mia ultima speranza.
Tra una settimana inizia la scuola, la mia nuova vita, di nuovo in contatto con mia sorella, staccarmi da lei in passato mi aveva fatto bene, perchè quel legame che ci univa mi faceva soffrire troppo, ogni qual volta lei soffrisse io soffrivo più di lei, quando stava bene mi allontanava dicendomi che non aveva bisogno di me, potete immaginare come potevo sentirmi io, io che per lei mi sarei uccisa...una volta ho tentato il suicidio per una sua frase Non ho bisogno di te me lo aveva detto durante una vacanza quando per la prima volta aveva trovato delle amiche.
Ma va beh è inutile rivangare, oggi ho letto un vecchio diario e queste cose mi sono tornate alla mente, ma ho già perdonato.
Ora sinceramente me ne sbatto di come sta mia sorella o per meglio dire il suo umore non infetta il mio.
Spero solo di riuscire a passare un anno tranquillo, di riuscire a dedicarmi ai miei studi in serenità.
Spero in un inverno freddo, per coprire il mio corpo di maglioni, felpe, giubbotti, sciarpe, inoltre il freddo brucia calorie quindi è molto piu utile di questa cavolo di estate. E quando arriverà la primavera e l'estate 2011 io mi svelerò nella mia perfezione.
Kiss Rox

3 commenti:

Alexandr0 ha detto...

Spero non abbandonerai ana, che per te ha fatto così tanto. non ci posso credere che tu l'abbia sfruttata solo per arrivare ad un peso che speri di raggiungere quest'estate.
ANA non ti abbandonerà, non tradirla!
Con la tua altezza puoi benissimo arrivare a 29 kg!

Roxana ha detto...

Non abbandonerò Ana e voglio arrivare al mio peso molto prima dell'estate, solo che sarà allora che si noterà perchè siamo tutti poco vestiti.
29 kg è una follia, non sarei più una persona ma uno scheletro un ammasso di ossa che si regge in piedi a stento, farei schifo io voglio essere bella e perfetta, 40 kg sono perfetti, non scenderò ulteriormente, e al tuo posto eviterei di spargere consigli del genere, ma fa come credi, spero che le persone nn siano cosi folli da darti retta.
Rox

Roxana ha detto...

dimenticavo, sono le persone come te che diffondono idee sbagliate su Ana