venerdì 20 agosto 2010

TANTE TANTE COSE

Ciao ragazze, sono davvero tante le cose che devo dirvi, quindi probabilmente occuperò molto del mio tempo in questo post, il che mi permetterà di distrarmi dal mio digiuno e magari, chi avrà voglia di leggere riuscirà per qualche minuto a non pensare al cibo.
Comincio con il dirvi che stamattina pesavo 46.9kg, 300 g in meno di ieri, è un buon risultato se penso che sono gonfia e necessito di andare in bagno XD posso sperare di essere almeno 46.5 kg che sarebbe il peso che avevo prima di partire.
Oggi per me è un giorno di semidigiuno, un digiuno completo per ora non mi riesce e soprattutto non volevo rischiare di sentirmi male mentre ero in compagnia del mio amico Z.
A colazione ho bevuto un dito di latte 33 cal e ho mangiato due biscotti 48 cal, per un tot di 81 calorie, ne ho bruciate in mattinata 150 =)
Questa mattina, sotto il diluvio della mia città sono andata in biblioteca insieme al mio amico dove ho fatto provvista di libri, tra i quali ho preso DIGIUNO VIA DI SALUTE, di Allan Cott, di cui poi vi dirò le prime notizie che ho preso, ma prima di dedicarmi al tecnico, ho bisogno di sfogarmi.
Il motivo del mio malessere quest'oggi è mia sorella.
Mercoledì sera, tornati dal mare, io e i miei fratelli, compresa lei, abbiamo deciso di mostrare le foto delle vacanze a mio padre, il quale se n'è uscito con dei commenti molto cattivi riguardo la rotondità di mia sorella, commenti che sinceramente non mi spiego, visto che per me non li ha mai avuto, eppure io pesavo molto più di mia sorella, forse perchè il mio grasso era una routine, mentre su di lei è una novità, inoltre il grasso di mia sorella si concentra su pochi punti, il mio era ben distribuito e si notava meno.
Comunque mia sorella, ovviamente, c'è rimasta male, e per sua fortuna non ha sentito quello che mio padre ha detto alle sue spalle, frasi del tipo - Io al suo posto nemmeno me le facevo le foto - ecc...
Penso che mio padre abbia tirato fuori quest'astio, a causa della gelosia, che da antichissimo terrone, ha provato nel vedere le foto di mia sorella e del suo ragazzo.
Io ho parlato con calma con mia sorella, l'ho abbracciata e le ho detto che l'avrei aiutata a dimagrire e lei sembrava volere, ma poi stamattina, attraverso i mex mi ha detto che lei è gelosa di me, che sente la competizione con me, soffre per questo e quindi non riesce a farsi aiutare. Questo mi fa male, mi fa male la sua chiusura nei miei confronti, io che la conosco meglio di chiunque altro al mondo, so quello che pensa, so che umore ha da come cammina, da come sbadiglia, da come mi poggia la mano sulla spalla, io so tutto di lei, non sono mai sicura di niente, ma di questo si, sono certa che se lei si lasciasse aiutare da me, anzichè vedermi come una rivale, starebbe meglio.Lei vede una competizione che non esiste, la vede fin da quando siamo bambine, perchè gli altri ci hanno sempre messo a confronto, decretando chi potesse essere la migliore, ma fino a che si è piccole, io posso anche capire il disagio, ma poi quando si cresce si dovrebbe capire che questo paragone è una buffonata, che tra noi non deve per forza esserci una vincitrice, una migliore.
Mi fa male la sua rabbia nei miei confronti, ce l'ha con me perchè sono socievole, ce l'ha con me perchè piaccio alla gente, ma soprattutto ce l'ha con me perchè vede che io non mi accetto, ma che ne posso io? Non è colpa mia se la gente si trova bene con me, come non è colpa mia se lei è ingrassata mentre io dimagrivo e non è colpa mia se non mi accetto, se quando mi guardo allo specchio continuo a vedere una ragazza abbastanza rotondetta per niente simile a quella che io ritengo essere una ragazza magra e bella....
Non so proprio cosa fare con lei...
Beh adesso torniamo a noi, visto che almeno voi accettate il mio aiuto, me lo chiedete, vi dispenserò di alcune importanti informazioni che ho appreso oggi durante la mia lettura sul digiuno.
Il libro inizia con un elenco di motivi per cui si può digiunare, segnalerò in rosso i miei:
  • dimagrire nel modo più rapido e facile
  • per sentirsi meglio fisicamente e mentalmente
  • per sentirsi e apparire più giovane
  • per risparmiare
  • per far riposare tutto l'organismo
  • per ripulire il corpo
  • per far scendere la pressione sanguigna
  • per diminuire il colesterolo
  • per perdere l'abitudine di fumare e bere
  • per avere più gioia nella vita sessuale
  • per lasciare che il corpo guarisca se stesso
  • per allentare la tensione
  • per non dipendere più dai farmaci
  • per dormire meglio
  • per digerire meglio
  • per regolarizzare le funzioni intestinali
  • per acuire i sensi
  • per rendere piu vivaci i processi mentali
  • per risparmiare tempo
  • per accrescere l'autostima
  • per migliorare le proprie abitudini alimentari
  • per solidarieta con chi ha fame
  • per ottenere autocontrollo
  • per andare alla ricerca di rivelazioni spirituali
  • per rispettare i riti religiosi
  • per richiamare l'attenzione su fatti politici
  • per rallentare l'invecchiamento
La dieta suprema, così si è chiamato il digiuno, e a buon diritto.
Quando digiunate , dimagrite nel modo più rapido possibile.
Digiunando un giorno potete perdere anche due chili e mezzo, due giorni cinque chili e fino a dieci chili se si digiuna una settimana.
L'abitudine del digiuno è antica quanto quella di alimentarsi, Mosè e Gesù digiunarono per 40 giorni, i greci digiunavano per aumentare le capacità mentali.
Sono molti i motivi per cui si digiuna in ogni caso tutti dimagriscono e si sentono molto meglio. Molti si chiedono - Ma non è pericoloso digiunare? -.
No il digiuno è innocuo per la maggior parte delle persone, ognuno riesce ad adattarsi con gradualità e modi diversi.
Purtroppo viviamo in una cultura che considera i tre pasti alla base della vita stessa e che erroneamente crede che saltare un solo pasto sia rischioso per la salute.
In realtà il nostro corpo si adatta facilmente al digiuno poichè ha ampie risorse per nutrire se stesso per periodi di tempo sorprendenti: il processo di nutrizione continua come se si consumasse ancora cibo, ma in realtà il corpo consuma le tossine, sostanze di scarto rilasciate dal cibo e il grasso in eccesso.
Nessuno metterebbe in discussione la saggezza di riposarsi a sufficienza e di fare periodicamente una vacanza, non dovremmo ogni tanto dare un po' di riposo anche al nostro organismo? Digerire il cibo è il lavoro più duro che deve fare il nostro corpo, quindi durante il digiuno il corpo si riposa e si rinnova.
La fame durante il digiuno scompare, poichè fintanto che si continua a mangiare, il palato è in uno stato di stimolazione, sta gustando l'ultimo pasto e pregustando quello successivo, quando non si consuma niente, non c'è il ricordo del cibo e a provocare le papille gustative. I crampi della fame sono leggeri ed effimeri. Il digiuno è ben tollerato perchè dopo il secondo o il terzo giorno non si sente più fame, persino la rivista ultraconservatrice Journal of the American Medical Association, organo ufficiale della più potente associazione medica americana, ha parlato di questo fenomeno.
Digiunare è certo un sistema più salutare per dimagrire che non tutte le diete che costringono a limitarsi a un solo alimento o a una combinazione squilibrata di alimenenti, per mantenere il controllo del peso bisognerà fare una dieta post-digiuno, una reintegrazione alimentare.
Il palato dopo un digiuno prolungato sarà puito e si accontenterà di sapori semplici mentre non gradirà quelli troppo elaborati e lo stomaco si riempirà con piccole porzioni di cibo.
Ci sono alcune regole generali da rispettare dopo un digiuno:
  • non aggiungere sale al cibo
  • continuare a bere molta acqua un litro al giorno come minimo
  • mangiare masticando lentamente e con cura
Finito il digiuno bisognerà controllarsi un minimo sulle porzioni, ma non sarà difficile, perchè più è lungo il digiuno più la vostra mente entrerà in sintonia con il corpo, avvertendo solo la reale necessità di nutrirsi e sarà più difficile ritrovarsi a mangiare giusto per sfizio, il massimo che si può riprendere dopo un digiuno è di circa due chili, non di grasso ma di sodio, che provoca una ritenzione di liquidi, che si perde subito.

Vi posterò la tabella di reintegrazione alimentare appena riuscirò a decifrarla.
Il digiuno prolungato porta a uno stato di benessere interiore che arriva sino all'euforia.
Un bacio Rox

4 commenti:

Lavinia ha detto...

rox, mi dispiace davvero tantissimo per il fatto di tua sorella :( ti sono vicina, lo sai. quel libro dev'essere davvero ottimo! da quello che ho letto lo vorrei comprare x ora. tesoro ti voglio un bene che non immagini, ormai ci conosciamo da tanto tempo e tu mi hai aiutata sempre! sei fantastica. fatti forza sono con te!

Anonimo ha detto...

il digiuno prevede anche l'acqua o quella si puo' bere? e poi e' vero che 1 giorno = - 2,5 kg? sarei felicissima. aspetto risposta al piu' presto cosi' comincio subito.

Rossana ha detto...

assolutamente è necessario bere, più bevi meglio è, ma solo acqua, perchè è insapore, qualsiasi altra bevanda se pur non calorica, tipo caffe o the hanno sapore e stuzzicano il palato, sono da evitare anche i cicles, un bacione.
Lavi grazie mille per la tua vicinanza, sei la mia pupilla piccola piccola e ti renderò ancora più piccina, conta sempre su di me kiss kiss
Rox

Rossana ha detto...

assolutamente è necessario bere, più bevi meglio è, ma solo acqua, perchè è insapore, qualsiasi altra bevanda se pur non calorica, tipo caffe o the hanno sapore e stuzzicano il palato, sono da evitare anche i cicles, un bacione.
Lavi grazie mille per la tua vicinanza, sei la mia pupilla piccola piccola e ti renderò ancora più piccina, conta sempre su di me kiss kiss
Rox