domenica 8 agosto 2010

pensieri

Giorni molto strani, mi sembra di vivere in un altalena, che mi lancia, mi sospinge da un tipo di comportamento ad un altro, o non mangio niente o mi mangio il mondo per poi finire a vomitare e fare sport fino a che non riesco nemmeno a stare in piede. Non mantengo un equilibrio e se continuo così sfonderò l'altalena e rimarrò una cicciona, incastrata tra le braccia di Mia.
Stamattina ero così felice, finalmente ho visto quel benedetto 45,9 che ho ricercato tantissimo, così tanto che stamattina non volevo nemmeno bere per paura di perderlo e invece poi ho iniziato a strafogarmi di pizza, non volevo cadere nella tentazione di liberarmi vomitando e quindi ho fatto un ora e mezza di cyclette, me ne mancava ancora mezz'ora, ho interrotto per andare in bagno ma non mi reggevano le gambe e dico sul serio. Ieri è stata una giornata stancantissima, ma nonostante ciò mi sono obbligata ad andare a ballare, in pista ero stravolta, mi sono sforzata fino all'estremo, poi mi stavo per sentire male, cosi ogni tanto ho preso delle pause, con me c'era sempre il mio contapassi, ogni volta che lo guardo, leggo quanto ho perso e mi sprono a non stare ferma. Ho fatto tre chilometri a piedi, l'aria era gelida, in giornata mi ero gia sparata due ore di cyclette e oggi mi sono svegliata che ero a pezzi, ma visto che sono una rincoglionita schifosa e mi sono abbuffata mi sono sforzata di fare quell'ora e mezza di cyclette , che ho interrotto perche non mi reggevo più, poi mi sono addormentata, mi sono svegliata e ho mangiato ancora, ho vomitato sotto la doccia con la mia super tecnica antisgamo e stasera se riesco uso quel po' di energia che mi è rimasta per fare ancora un'ora di cyclette.
Perchè mi comporto cosi? Perchè mi rovino tutto quello che ho di bello? Ogni volta che sono felice guasto il mio buon umore con queste abbuffate del cazzo, strafogandomi anche se non è voglia e mi faccio schifo ma non smetto, ogni giorno programmo un menu, una dieta, dei sistemi delle tecniche, ma poi niente, non porto a termine nulla, so gia che domani il mio peso non sarà più quello di oggi e questo mi ferisce, ma mi sta bene, me lo merito, magari imparo qualcosa.
Ho malinconia di quella Rox che non sbagliava mai e invece ora è un caso raro se riesco a essere stabile, non capisco che mi succede, mi sento lontana anche dalla mia best, dovevo andare da lei e poi alla fine non me la sono sentita più e sn rimasta qui, mi sento staccata da tutto anche da me stessa... Pensavo di voler essere migliore, pensavo di potermi voler bene, ma invece no, la voglia che ho di farmi male continua ad esserci e forse solo quando mi sarò vendicata fino a sazietà riuscirò a perdonarmi e a smettere di farmi male, ma non voglio arrivare a quei livelli, no, vorrei solo continuare la mia dieta, senza interferenze, io ho la libertà di farlo, nessuno mi controlla, nessuno me lo impedisce, sono stufa di sentire le mie promesse, da domani riprendo, da domani cosi e colà, poi non mantengo... basta cerco di agire e promettere meno, vedremo che succede...

1 commento:

Anonimo ha detto...

ciao rox sn vale... nn abbatterti così sn certa ke il tuo perso resterà invariato, quante volte credevi k saresti aumentata e invece poi eri addirittura dimagrita?!? cmq forza e coraggio e mi raccomando devi volerti bene ok?? ricordati questo AMATI!! va be io vado... x un po nn ci sarò xkè parto prima cn i miei e poi vado in grecia quindi... a presto!