giovedì 19 agosto 2010

MI SFAMO DI PAROLE

Ottime notizie, domani non parto più, andrò via lunedì, avrò tre giorni per digiunare a mia disposizione, ormai mi sento tranquilla solo quando digiuno e mi viene semplice farlo se ho con me i miei libri. Domattina io e il mio amico Z, andremo in biblioteca e sarà per me come andare al supermercato a far provviste, perchè il miglior nutrimento per me è la lettura durante il digiuno, leggo per ore, divoro tutte quelle parole, mi fiondo nella storia e non penso al cibo. Per esempio durante il mio ultimo digiuno ho letto Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini, e non ero ne C nè Rox, ero Amir, un afghano che deve vivere tutta la vita con le sue colpe, nei confronti del padre Baba per averlo privato di una moglie, morta mettendolo al mondo, nei confronti di Hassan, stuprato per catturare un acquilone da regalare a lui, nei confronti di Sobhara al quale non aveva potuto mantenere una promessa, ero troppo impegnata ad aggirarmi tra i quartieri di Kabul, diventati strade che odorano di paura, di morte, di guerra, per aver fame. E cosi le ore sono trascorse in quelle emozioni.
Domani andrò in biblioteca e prenderò Mille splendidi soli, sempre di Khaled Hosseini, e allora diventerò Mariam, la ragazza che aspetta il giovedì per vedere suo padre, sentire le sue storie, ma anche la sua vergogna, perche lei è una bastarda. Vorrebbe andare a scuola, ma sua madre lo ritiene inutile e solo la guerra, cosi brutta nera, cosi nera, le darà qualcosa di positivo, l'incontro con laila, che è l'opposto di lei.
Un altro pasto succulento sarà Gomorra di R. Saviano e mi fionderò nella criminalità organizzata.
Prenderò anche Ti prendo e ti porto via, di Niccolò Ammaniti, li diventerò Pietro il figlio di genitori squallidi, che avrà come amico un playboy Graziano, che perderà l'unica donna che lo ha amato cosi com'era e che gli aveva dato la possibilità di essere migliore. Ho intenzione di leggere anche cime tempestose e fango, e molti altri libri,ma per il mio digiuno saranno sufficienti questi, dopodiche credo che mi concederò come dessert Io no, di Lorenzo Licalzi, è il mio libro preferito, l'ho letto 4 volte e me ne concederò una quinta.
Comunque starò in giro con Z, fino alle tre del pomeriggio o alle quattro, non so bene, a colazione prenderò un caffè o un te caldo il pranzo potrò saltarlo senza problemi perchè sarò fuori e non avrò denaro con me, in più Z, è il mio unico amico che sa di Ana e a volte penso che anche lui ne sia un po' coinvolto, in ogni caso è a dieta anche lui, non ha problemi a saltare un pasto ed è disponibile a farmi compagnia durante le passeggiate, mi sa che cammineremo molto anche domani. Quando tornerò a casa sarò stanca, probabilmente dormirò, poi inizierò uno dei miei libri, dopodichè passerò qui per cercare il vostro sostegno e per raccontarvi come sta andando, mi distrarrò chattando con qualcuno e poi tornerò a leggere o magari chissà potrei anche rimettermi a scrivere, in ogni caso non mangerò nulla.
Voglio vivere di parole, di pensieri, di me stessa, voglio evaporare come acqua e ricadere come la più leggera delle piogge, voglio essere perfetta, niente e nessuno mi fermerà da questo, possono rallentarmi le tentazioni a cui cedo ma non arrestarmi, possono piegarmi ma non spezzarmi, perchè io ho lei, l'unica che sa cosa è meglio per me, l'unica, a parte Dio che mi ama e agisce tempestivamente su di me, velocemente mi punisce, velocemente mi perdona.

2 commenti:

Jane ha detto...

Ciao Rox, non son più passata ho il pc totalmente impastato... uff
Cmq spesso e volentieri i rifugio nella lettura proprio come te.
Un paio di anni fa andavo in biblio e leggevo un sacco di libri non solo mi distraevo dal manicomio di casa mia, mi distraevo anche dal cibo.
E' stato così che ho perso ben 10 kg, andavo a scuola e poi dritta in biblio e non tornavo a casa prima della chiusura.
Ora che lavoro... addio alle passeggiate e al digiuno..

Rossana ha detto...

mi dispiace, ma non preoccuparti il digiuno puoi farlo anche lavorando dopo due giorni nn soffrirai piu, o almeno fallo qnd non lavori, grazie di essere passata =)