giovedì 19 agosto 2010

DIMAGRIRE MANGIANDO CALORIE NEGATIVE

Ciao ragazze oggi visitavo il blog di empty, http://lovelydestruction.blogspot.com/, lo guardavo per cercare la sua miracolosa dieta da 500 kcal che dovrebbe farmi dimagrire piu dei miei metodi, ma non l'ho trovata, ma ho trovato qualcosa di molto ma molto meglio, ho scoperto l'esistenza di cibi con calorie negative, praticamente se un cibo ha 10 calorie voi mangiandolo per digerirlo ne brucerete 20 vi ho messo tutte le informazioni che ho trovato facendo varie ricerche, qst saranno i cibi di cui mi nutrirò quando finirò il mio digiuno, kiss kiss Rox

Se pensate che qualsiasi cosa mangiate vi rimanga sui fianchi e sulle cosce beh, vi sbagliate.
Esistono, infatti, degli alimenti
superdietetici che solo con la masticazione, fanno bruciare più caloriedi quelle che si ingeriscono mangiandoli.
Non sono dei cibi di nuova generazione, ne qualche moderno ritrovato scientifico, bensì dei prodotti che esistono da sempre in natura ma che, un po’ per disinformazione e un po’ per l’eccessiva scelta nei supermercati, non vengono tenuti in considerazione.

Sono i cosiddetti “cibi a calorie negative” che, oltre a contenere pochissime calorie, aumentano il metabolismo permettendo di diminuire notevolmente il quotidiano apporto calorico.
Utilizzando questi alimenti “salva linea”, potrete assecondare il vostro appetito ingerendo cibi sani, genuini e, soprattutto, dietetici.

Curiosi di scoprire questi miracolosi alimenti?
Non stupitevi se non leggerete strani cibi dai nomi esotici ma piuttosto alimenti comuni che si trovano facilmente nei nostri mercati e supermercati.

Sedano: ricco di sodio, il sedano è uno degli alimenti più dietetici che esistono al mondo e, per questo motivo, è molto apprezzato e consigliato da nutrizionisti e dietologi come spuntino durante la giornata.

Fragole: le fragole sono i piccoli frutti rossi che piacciono a tutti non solo per la loro bontà, ma anche perché sono estremamente versatili e possono essere utilizzate in molte preparazioni.
Le fragole sono abbastanza
dietetiche e, per rendere più golosa la vostra colazione, potete aggiungerne qualcuna al vostro yogurt o ai vostri cereali.

Mandarini: i mandarini sono composti per la maggior parte da acqua e questo li rende perfetti per uno snack gustoso, dietetico e sano: i mandarini, infatti, sono ricchissimi di vitamina C.

Arance: al pari dei mandarini, le arance sono ottime per uno spuntino o una merenda perché, oltre ad essere ricchi di vitamina C, contengono solo 45 calorie.

Pompelmo: il pompelmo è un vero e proprio alimento saziante grazie alle sue grosse dimensioni.
Se non gradite il sapore aspro del pompelmo normale, potete optare per quello rosa che, nonostante sia più dolce, vanta le stesse proprietà di quello giallo: basti pensare che solo mezzo pompelmo contiene ben il 78% della quantità giornaliera raccomandata di potassio e sole 36
calorie.

Anguria: l’anguria è costituita per il 90% da acqua e questo la rende lo spuntino ideale per le calde giornate estive in cui si cerca di mantenere la linea per la prova costume.

Carote: le carote, oltre ad essere un alimento tra i più dietetici perché povere dicalorie, fanno molto bene alla vista.

Lattuga: la lattuga contiene così poche calorie che è perfetta per accompagnare qualsiasi altro cibo, senza preoccuparsi troppo della linea.

Pomodori: i pomodori sono degli ottimi alimenti a calorie negative: contengono poche calorie ed hanno un alto potere saziante: inseriteli nell’insalata o nel panino e vi accorgerete di saziarvi prima.

Cetrioli: anche i cetrioli sono costituiti essenzialmente da acqua e, per questo motivo, rientrano a pieno nella lista degli alimenti a calorie negative: aggiungetene qualcuno nell’insalata o sgranocchiateli a merenda.

Zucchine: oltre ad essere poco caloriche ( 100 g di zucchine contengono solo 15 calorie), le zucchine sono molto versatili e possono essere cucinate in moltissimi modi: vi consigliamo di gustarle alla piastra o al vapore.

Peperoncino: il peperoncino, utilizzato per condire le pietanze, aumenta il metabolismo e vi evita di utilizzare tutte quelle salse che fanno ingrassare.




129536790_8558d7e344_m.jpgPhoto©: Sesselja Maria

E’ la più nuova e gettonata oltreoceano, anche se da noi non la conosce quasi nessuno.

Il manuale (o la Bibbia, se vi piace chiamarla così) si trova su Internet e si scarica direttamente sotto forma di file pdf. Promette miracoli e si fonda su criteri scientificamente ragionevoli.

The Negative Calorie Diet, questo è il suo nome in inglese, può tradursi semplicemente in italiano come: Dieta a Calorie Negative.

Per intenderci meglio sono da considerarsi cibi a calorie negative:

Ma vediamo un pò in che cosa consiste. Il principio ispiratore della dieta in oggetto si basa su una verità scientifica molto semplice: se per masticare, digerire e assimilare un alimento l’organismo utilizza più energia di quella che ne ricava, allora l’alimento in oggetto può essere definito come un alimento a calorie negative.

265567920_db19ec9e23_m.jpgPhoto©: Elitsa

Quindi potremmo dire che, se fosse possibile alimentarsi esclusivamente con cibi di questo genere, avremmo risolto per sempre il problema dell’obesità sul pianeta.

E, fin qui, nulla da eccepire. La cosa è nota da sempre ai fisiologi.

Il problema sta nel fatto che i cibi che possono essere definiti a calorie negative restano tali solo a patto di essere consumati crudi, sconditi, e masticandoli a dovere. E nel fatto che questi cibi sono quasi esclusivamente vegetali ad alto contenuto di fibre.

Mancano cioè, quasi del tutto, di proteine nobili che sono invece indispensabili per l’organismo.

Ma vediamo meglio quali sono quegli alimenti che possono essere definiti a calorie negative: radicchio, cetrioli, finocchio, carote, lattuga a costa dura, spinaci, cavoli, broccoli, peperoni, melanzane, porri, zucche, zucchine, rape, sedano, cicoria, mele, meloni, arance, limoni, pompelmi insomma tutto quello che è considerato verdura,o frutta non zuccherina purchè, lo ripeto, venga consumata cruda e scondita.

Sedano
♥ Arancia
♥ Fragola
♥ Mandarino
♥ Pompelmo
♥ Carota
♥ Albicocca
♥ Lattuga
♥ Pomodoro
♥ Cetriolo
♥ Anguria
♥ Mela
♥ Peperoncino
♥ Zucchina
♥ Frutti di bosco
♥ Asparago
♥ Limone
♥ Mango
♥ Ananas
♥ Spinaci
♥ Rapa
♥ Radicchio
♥ Melanzana
♥ Porro


3 commenti:

empty ha detto...

Nel mio post ho anche detto che non vanno mangiate di continuo altrimenti finisce il trucco che hanno di consumare più di quello che danno. Non capire solo quello che vuoi capire tu, vedi di aprire gli occhi.
Ti passo il link dove spiego a grandi linee quello che ho fatto con la dieta, non è una dieta vera e propria spiego solo in breve il piano:
http://lovelydestruction.blogspot.com/2010/08/effettoplacebo-84.html

Non mangiare solo calorie negative o non concluderai niente, un'altra santissima volta T_T
Ti aiuto, ma non devi intestardarti su queste idee.

Nanà ha detto...

ho fatto delle ricerche a riguardo

http://laballatadellavanita.blogspot.com/2010/08/la-storia-delle-calorie-negative.html

fammi sapere cosa ne pensi!

Rossana ha detto...

guardo subito le vostre ricerche e poi vi faccio sapere, vi ringrazio in anticipo, cmq empty non è che voglio capire solo qll che fa piacere a me, anzi, io cerco sempre di documentarmi il più possibile per non rischiare di dire cazzate e soprattutto di ingrassare, però non avevo capito, sai com'è anche io sbaglio XD ma se ci sn delle correzioni le accetto volentieri