lunedì 19 luglio 2010

FINALMENTE UN PO' DI TEMPO PER ME E PER VOI

Ciao ragazze, ho finito di rinnovare la mia camera, purtroppo i lavori in casa non sono ancora finiti, c'è ancora da lavorare nella sala da pranzo, in bagno e nell'entrata. Non pensavo che una casa così piccola richiedesse tanto lavoro. L'unica camera completata è la mia e mi piace molto. I muri li abbiamo dipinti di un rosa pesca tendente all'arancione, il mio armadio è stato ridimensionato e riposto contro la parete, ho una scrivania nuova, bianca, piccola, con tutte le mie cose ordinate al loro posto, lo specchio proprio di fronte a me, messo in modo tale che io possa guardarmi intera.
Siedo proprio vicino alla finestra, l'aria fresca della sera mi accarezza la schiena e il fruscio delle automobili mi rilassa, le voci dei miei coetanei che si divertono mi fanno male, vorrei essere tra loro, vorrei essere come loro.... e invece mi sento sempre diversa e sempre sola.
Ma ora sono con voi e sto meglio, fatevi sentire vi prego.
Sono successe molte cose in questa lunga settimana, ma una in particolare mi preme raccontarvi...in ogni caso vi racconterò tutte le cose che ritengo essere importanti.
1. Il mio peso è aumentato, sono 48 kg e mi sento a pezzi per questo, mi faccio schifo davvero
2. Ho cominciato ad andare a correre la mia muscolatura si sta sviluppando molto anche grazie a tutti i lavori che ho fatto.
3. Ho perso il controllo e questo mi agita, mi confonde, mi mette l'ansia, non so più quanto del mio peso in più sia dovuto davvero al grasso o ai muscoli o alle feci... in più con la casa sotto sopra, la cucina smontata il cibo limitatissimo, fare dei pasti Ana è quasi impossibile e perciò l'ho trascurata e mi manca. Per fortuna fino a giovedi o sabato nn si lavora e io potro avere tutto il tempo di recuperare.
4. I miei problemi di stitichezza cominciano a diventare cronici, addirittura il lassativo non ha funzionato insieme all'assunzione di tantissime prugne, lattuga, caffè, un cucchiaino di olio a crudo al giorno, carboidrati e tanta acqua eppure nnt, mi ha addirittura sanguinato l'ano.
5. Ho avuto un solo giorno di ciclo, ho paura... non è normale lo so bene, ma temo di dirlo in casa e temo di andare a chiedere al mio dottore, ma per fortuna c'è il segreto professionale.
6. Io sono credente, credo in Dio da quando sono bambina, ma ho creduto sempre con semplicità e tanta ignoranza, sono cristiana, ma cattolica solo perchè così sono i miei genitori, sapevo che la religione cristiana non era solo cattolica ma non sapevo cosa la distinguesse dalle altre.
Poi la mia amica mi ha avvicinata alla religione protestante, sua sorella me ne ha parlato, e anche la ragazza che ospita, e io e da una settimana che leggo la bibbia, e a settembre iniziero gli studi biblici e mi sento bene, mi sento meno sola, ho meno paura, so che Dio è con me e che mi darà la forza di affrontare tutti i momenti difficili e che mi condurrà alla felicità.
Sto mettendo ordine nella mia vita, domani mi iscrivo ufficialmente al serale di scienze sociali, sto cercando di selezionare le persone giuste, ogni mattina vado a correre o perlomeno una si e una no, ogni sera leggo la bibbia e da domani riprenderò la mia dieta, tutto sarà perfettamente sotto controllo, tutto in ordine, perchè è questo che voglio controllare tutto ciò che è controllabile.
La mia unica paura è questa storia del ciclo che è durato solo un giorno scarsissimo, una ragazza mi ha detto che anche a lei è successo e dopo quella volta il ciclo non le è venuto più, rischio di diventare sterile per sempre.... ho un po' paura, ma non mollerò.
Un bacione ragazze
Rox

Nessun commento: