giovedì 22 luglio 2010

DIETA DELLO YOGURT


DIETA DELLO YOUGURT

La dieta dello yougurt è un metodo per perdere peso, da utilizzare esclusivamente come "dieta d'urto", da seguire per una settimana al massimo, perché non è sicuramente equilibrata.
Si tratta di un regime a bassissimo apporto calorico che si concentra su un unico alimento principale, lo yougurt, associato poi anche a carne, pesce, e comunque ad alimenti ad alto contenuto proteico, a scapito dei carboidrati.
Lo yogurt è un alimento naturale derivato dalle fermentazione del latte per azione di piccoli batteri benefici chiamati fermenti lattici. questi fermenti lattici, una volta inseriti nel latte, fanno si che esso diventi yogurt.
Da questo possiamo capire che lo yogurt può essere equiparato ai fini della dieta, al latte intero. Può quindi essere consumato all'interno di una alimentazione adeguata, sana e corretta, al mattino, a colazione, e negli spuntini. Tra le sue proprietà principali, lo yogurt contiene molte vitamine, calcio e acqua. Queste proprietà fanno si che la nostra pelle abbia tutto ciò di cui abbisogna per stare in salute ed apparire più bella.


REGOLE DA SEGUIRE:
- non utilizzare la dieta dello yougurt per più di una settimana. In caso voleste ripeterla, mantenere almeno un mese di intervallo.
- In caso di eccesso di fame potete consumare un frutto oppure verdura cruda scondita come carote, finocchi, sedano.
- Si possono sostituire 3 o 4 vasetti di yougurt magro con yougurt intero oppure alla frutta.
- Cucinare carne di pollo, tacchino o coniglio ai ferri, al vapore, al forno.
- Evitare uva , banane , fichi .

REGIME QUOTIDIANO

PRIMO GIORNO
Appena svegli un bicchiere di acqua tiepida.
Colazione: una tazza di the senza zucchero, 200gr di yougurt magro.
Pranzo: Brodo vegetale e 250 gr di yougurt magro.
Merenda: 300gr. di yougurt magro, una tazza di tè senza zucchero, un frutto.
Cena: Minestrone di verdura, 300gr di yougurt magro.
Prima di coricarsi una tazza di camomilla senza zucchero e tre prugne secche.


VARIANTE per il secondo, terzo, quarto, quinto giorno:
Appena svegli un bicchiere di acqua tiepida.
Colazione: una tazza di tè senza zucchero, 20gr di yougurt magro e due cucchiai di cereali.
Pranzo: Brodo vegetale, 200gr di yougurt magro e una mela.
Merenda: una tazza di tè senza zucchero, due mandarini e 250gr di yougurt magro.
Cena: 200gr di pesce al forno o al vapore, insalata verde condita con un cucchiaio di olio e una spremuta senza zucchero.
Prima di coricarsi una tazza di camomilla senza zucchero e tre prugne secche.

Includendo in una dieta ipocalorica un buon apporto di yogurt magro, quindi, si stimola l'organismo a dimagrire assumendo poche calorie, ed eliminando gli accumuli adiposi sul ventre e sui fianchi.
Secondo i nutrizionisti, l'ideale è consumare almeno 1.000-1.100 mg di calcio al giorno, inseriti in una dieta ipocalorica da 1400 calorie.
Seguire lo schema alimentare non è difficile, anche perché è possibile variare il menù aggiungendo qualche pezzo di frutta o una manciata di cereali allo yogurt, oppure utilizzandolo come condimento per l'insalata insieme all'erba cipollina e agli aromi.

Lo yogurt, poi, non ha alcuna controindicazione, nemmeno se si è intolleranti al lattosio: durante la lavorazione lo zucchero si divide in due diverse sostanze, che non danno nessun tipo di disturbi.
L'importante è evitare gli yogurt troppo liquidi, perchè lo stomaco si svuota in fretta esponendo più facilmente agli attacchi di fame.
Si tratta dunque di una dieta disintossicante, antiossidante e buona, se seguita per pochi giorni.

Nessun commento: