martedì 8 giugno 2010

PRIGIONE

Mi sento in prigione,
oggi ho digiunato tutto il giorno, non ho fame, sto bene così ma ho paura che stasera mi obbligheranno a mangiare, cavolo non è giusto!! la vita è la mia, il corpo è il mio, dovrei decidere io, non possono decidere loro e menomale che non mi rompevano le palle, non ho fatto in tempo a dirlo che hanno subito cominciato a disturbarmi.
- Se continui così ti facciamo ricoverare!! - mi hanno detto.
Ma io finche posso insisto e continuo a digiunare, devo evadere, mi devo liberare di questa prigione, io voglio continuare, non sono mai stata tanto caparbia e determinata come stavolta, non possono farmi questo non posso permetterglielo cazzo!!!

4 commenti:

Gìo. ha detto...

La stessa cosa che sta succedendo a me adesso.
I danni sono miei,che importa.
E' una mia decisione.

Ho solo bisogno di dimagrire.
http://gioeana.blogspot.com/

Rossana ha detto...

anch'io voglio vedermi sparire

Anonimo ha detto...

Tesoro sono NIKY.. so cosa provi. sentirsi in prigione è brutto. e io mi ci sento tutti i giorni. legata a tutti i macchinari della chemio e di tutti i trattamenti che devo fare.. impossibilitata a fare le mie scelte perchè potrebbero causare danni IRREPARABILI. Vorrei poter tornare a vivere serena.. accadrà? spero..

Rossana ha detto...

tesoro pensa positivo i pensieri positivi provocano energia positiva tu ne uscirai un bacio