lunedì 15 marzo 2010

sOlA

questi blog pro ana, apparte uno, nn sono che dei diari di ragazze tristi e disperate che non riescono a raggiungere il loro obbiettivo e cercano aiuto ma poche lo trovano, io nn l'ho trovato ad esempio.
continuo a pensare ad Ana e mi chiedo cosa direbbero i miei se sapessero quanto gli sono devota, cosa direbbero se vedessero i tagli che ho sull'inguine.
Oggi ho deluso ancora mio padre e perciò voglio morire, ho preso fino a settanta gocce di entact (antidepressivi) ma non sono serviti a nnt non sn stata male non sono morta cazzo !!!!
Ora vado a punirmi, e chissà che io non trovi il coraggio una volta per tutte di lasciare questo mondo. Devo riuscirci, perchè non ho la forza di resistere allo sguardo di delusione di mio padre, ancora una volta ho fatto una promessa che non ho mantenuto, non sono andata a scuola....
mi bocceranno per la quarta volta e allora che cosa ne sarà della mia vita? che farò? chi sarò?
la risposta è il niente, perchè io non sono nnt, nn so come molte persone possano amarmi, evidentemente la mia maschera da brava ragazza, sicura, decisa, che sa sempre aiutare gli altri è più funzionale di quanto pensassi, ma se le persone che frequento sapessero chi sn mi prenderebbero per pazza, e avrebbero ragione, sarebbero ancora deluse da me e forse mi rinchiuderebbero da qualche parte o semplicemente mi abbandonerebbero, ma nessuno, dico nessuno capirebbe

Nessun commento: