sabato 20 marzo 2010

LACRIMA CHE BRUCIA

Mi sento piena,
piena di odio,
piena di rabbia,
piena di lacrime,
piena di grasso...
Vorrei piangere
e vorrei vomitare...
ho una nausea assurda,
mi fa male lo stomaco tanto sono nervosa
in piu aspetto il ciclo,
voglio piangere
senza che nessuno mi asciughi le lacrime
senza che nessuno mi dica che la mia felicita e rimandata alla prossima volta
non me ne fotte un cazzo della prossima volta
credo che spegnero tutto
il pc, la luce, la tv, lascero solo la musica,
mi nascondero sotto le coperte
e con invidia
dolore
malinconia e tristezza
piangero
immaginando qll che c'è fuori
la vita, il suo rumore fatto dalle risate dei giovani,
dalle gomme delle macchine che consumano l'asfalto
dirette chissà dove,
il suo profumo , fatto di alcool, di trucco abbondante sulle donne, profumo gel e cera sugli uomini, di benzina per non rimanere a secco...
mentre io sono chiusa qui nella mia prigione ,
dove c'è solo un frigo vuoto e una bilancia che non
mi soddisfa mai.
Ana dove sei? perche non mi aiuti? io sn stata cosi brava in questi giorni?
Non mi abbandonare,
non te ne andare,
non lasciarmi ti prego
cosa sono io senza di te?
Che motivo mi resta di vivere?
Voglio farmi male,
devo punirmi...
se tu non mi premi un motivo ci deve essere,
magari io sono cosi stupida che non lo vedo,
deve essere cosi,
mi taglierò e alla vista del sangue potrò dire di essermi scusata.

Nessun commento: