giovedì 18 marzo 2010

Ecco perche sono Ana, voglia di dire e di sognare

A volte vorrei che tutti sapessero
Ana è come un'amante
il nostro amore è un segreto
ma è pur sempre AMORE.
Eppure a volte vorrei che tutti sapessero
la mia decisione di vita.
Puoi dire che sai gay, che sei religioso,
che sei ateo, ma non puoi dire se sei Ana
e no, perchè Ana è una malattia, Ana è una decisione
sbagliata!!!
Non è vero! Ana è la mia salvezza
Vorrei starmene in una casa al mare,
da sola.
Immagino il mare che canta il suo fruscio,
ora tranquillo, ora più rabbioso, segue me ,
il battito del mio cuore spinge le onde che muoiono
nel bagnasciuga. La sabbia è morbida, i miei piedi nudi
la sentono sotto di se, confortati. Senza fretta mi dirigo
verso quella piccola scalinata di legno, sono tre gradini,
li salgo uno ad uno, ma non ci sono rumori, ne scricchiolii
perchè sono perfetta, sono leggera e impercettibile.
Arrivo nel piccolo portico, anch'esso in legno, ignoro il cigolio
del dondolo, apro la porta, entro in casa portandomi dietro
l'odore di salsedine.
Apro il frigo, lo guardo soddisfatta, dentro c'è solo tanta insalata
carote e frutta. Prendo una mela, la più bella, la più rossa, voglio viziarmi.
Tutto quello che è nel mio frigo è stato precedentemente lavato e pesato da me, ho incollato
un etichetta con scritto peso e calorie di ogni cosa, 67.5 kcal, come primo pasto
può andar bene. Mi dirigo al piano di sopra con la mia mela in mano,
vado sul terrazzino, mi accomodo su un divano bianco, guardo e ascolto il mare
il vento mi tiene compagnia, si unisce al nostro coro.
Annuso la mela, voglio godermi quel momento, chiudo gli occhi e la mordo, un morso, due
tre, il suo succo mi nutre, mi rigenera, sorrido, sono perfetta e libera,
sola ok, ma libera, ecco cosa me ne faccio della mia perfezione,
scalza salgo sul davanzale del balconcino del mio terrazzo, sono in piedi,
il vento fa svolazzare la mia camicia da notte bianca,
allargo le braccia, chiudo gli occhi e mi lancio, prendo il volo,
come un gabbiano, non posso cadere, non posso farmi male,
perchè dentro di me c'è Ana, la perfezione, lei mi guida, lei
può tutto e io con lei, ecco perche sono Ana.

Nessun commento: