giovedì 23 dicembre 2010

Buon Natale e Felice anno nuovo

Spero che il Natale non rappresenti per voi la tragedia delle tavolate ma ben si un occasione per stare con le persone care a cui volete bene, che sia un'occasione per rilassarvi e che l'anno nuovo vi porti tanta felicità.
Mi sono affezionata a tutte voi e vi terrò tutte nel cuore.
Un bacione ci sentiamo nell'anno nuovo.
Rox

lunedì 20 dicembre 2010

....

Le cose non migliorano e io non posso di certo rimediare in tre giorni, posso solo sperare di farmi cosi schifo dopo le feste da tornare in me, per adesso le mie giornate sono tutte fotocopie. Mangio, vomito, mangio di nuovo, e cosi via fino a sera, quando mi metto a letto, sento il cuore in gola, mi manca l'aria, non respiro, i nervi si svegliano, mi fanno saltare sul letto e allora mi alzo, prendo una sigaretta mi dirigo in bagno, fumo ma non mi calmo, e con la sigaretta ancora fumante in bocca afferro la lametta, l'appoggio sul braccio e compio ciò che merito, la solita routine. 
Vedo il sangue colare allora mi calmo, mi disinfetto, ignoro il bruciore, torno a letto, sento che sanguino ancora leggermente, premo un fazzoletto contro la ferita e mi addormento. 
Qualche giorno fa mio fratello mi ha detto che ho pianto durante il sonno...
Io non  me lo ricordo, ma questo dimostra che il mio male mi perseguita e pur sapendo che la soluzione sarebbe chiedere aiuto e uscirne io sento che l'unica cosa che voglio è essere sua, di Ana.
Non so se ripasserò prima della fine delle feste, forse si..
In caso contrario buone feste a tutte quante. 
Un bacione grande
 Rox

Poco o nulla

Ciao ragazze ci sono poche novità.
La più bella in assoluto è che festeggerò il capodanno con i miei migliori amici. 
Poi nn è cambiato nulla, ho diminuito di molto a mangiare, non ne ho voglia, ma non ho ancora il coraggio di pesarmi. 
Ho la gola in fiamme ieri sera ho vomitato e stamattina anche, ben due volte, il risultato è stato che ho la gola in fiamme e che mi è uscito anche un bel po' di sangue. 
Scusate la brevità, magari un giorno ritorno davvero io...
Non oggi, non con addosso una dose doppia di psicofarmaci (prescritta dalla sottoscritta) e con il braccio che perde sangue, mentre le ferite bruciano ....
Rox
                                                                                  se questa è la vita, non è forse meglio morire?

domenica 19 dicembre 2010

invidia

Perchè io non ho più questa forza?
Il blog di questa ragazza mi fa male, ha una forza tremenda, una forza che io nn ho più, ma inutile dirlo, ormai lo sapete anche voi.
Chi avesse bisogno di forza gli dia un occhiata
http://voglioessereanoressica.blogspot.com/2010/12/giorno-2.html
Rox

Finalmente no

Sono giorni che non mi peso, vivo nell'ignoranza perchè ho troppa paura. 
Non sapete che rabbia! 
Ho il terrore delle feste, il pensiero che dovrò ingrassare ancora mi terrorizza e mi toglie la volontà di comportarmi bene... 
Mi sento abbandonata da Ana e da Dio, ma sono io che ho abbandonato loro. 
Stamattina mi sono alzata alle 7 mi sono fiondata in cucina ho preso una mega fetta di panettone al cioccolato, l'ho ingurgitata senza respirare, mentre mandavo giù una tazza di latte, poi sono corsa in bagno, ho vomitato, mi sono tagliata e sono tornata a dormire, al mio risveglio ancora panettone e psicofarmaci, ora aspetto l'occasione per vomitare ancora. 
Mio padre mi ha chiesto - Tu la mangi la pasta? -. 
La mia risposta finalmente è stata - No, non ho fame -. 
Significherà qualcosa?
Lo spero.
Rox

sabato 18 dicembre 2010

Paura

 Ho paura e la mia paura mi toglie l'aria, mi si aggrappa alla gola e nn mi fa respirare, non riesco a elaborare pensieri nè a svolgere azioni logiche e allora me ne sto li nel mio angolo di vita buio, con il cuore a mille e aspetto... aspetto la soluzione, la forza, ma invece passa sempre qualcuno che mi porta una lametta, o una tavola imbandita o un sorriso falso da indossare o una nuova delusione...
Rox

venerdì 17 dicembre 2010

http://voglioessereanoressica.blogspot.com/

qst ragazza mi ha chiesto sostegno, se volete seguirla il link è quello del titolo, ve lo riporto qui
http://voglioessereanoressica.blogspot.com/

giovedì 16 dicembre 2010

MALE

La gente non smette mai di deluderti... davvero... e la colpa è mia che non imparo mai la lezione, mi faccio sempre troppe promesse, ma non sono mai disposta a mantenerle...
Ho seguito una ragazza per tanto tempo, un anno fa, le volevo davvero bene e per lei c'ero sempre, ci siamo raccontate le nostre vite, le ho anche fatto un video come regalo, mi fidavo di lei... mi fidavo davvero. 
Poi le ho venduto una stupida cipria dell'avon, gliel'ho spedita senza esitazione, i suoi soldi non mi sono mai arrivati e lei mi diceva - Ma come? Non capisco, ti giuro te li ho mandati, se vuoi te li rimando -. 
Io le ho creduto, le ho detto di lasciar stare, ero sicura che ci fosse stato un problema, non potevo di certo credere che dopo tutto quello che c'era stato tra noi ,lei potesse tradirmi per dieci euro.
Voi sapete bene quanto me, o almeno me lo auguro, che da qui possono iniziare rapporti molto profondi, nei quali ci si fanno delle confidenze importanti, ci si spoglia della propria anima... 
Lei per mesi è totalmente sparita, non è ho saputo più nulla, stasera l'ho trovata in linea e mi ha detto la verità, quei soldi non li aveva mai spediti... 
Il bello è che lei sapeva la mia situazione economica, quando non mi ha pagata le ho detto che ero confusa perchè per me quei dieci euro di debito erano tanti, perchè per me è tanto un euro e lei mi pigliava per il culo cosi, senza ritegno...ma la questione soldi alla fine conta poco, quello che mi ha ferita  è stato avere per l'ennesima volta la dimostrazione che è meglio non dare nulla,perchè la gente se ne approfitta, anche le ragazze che come noi hanno dei problemi....
Beh le ho detto addio, le ho detto che delle sue scuse non me ne faccio nulla, ma della delusione che mi ha dato invece qualcosa me ne faccio...Ne faccio un insegnamento. 
Parlando di me va sempre peggio, ed è per questo che ho poca voglia di entrare qui, non mi sento a mio agio, non è casa mia, è casa di Rox e io sono Chiara, la debole che non sa reagire, lottare, non sa ottenere nulla, mangio, inghiottisco psicofarmaci e decoro la mia pelle con forbicine e lamette....chissà se qualcosa cambierà prima o poi... 
Voglio una nuova identità, un'identità vincente, ma la mia indole, forse è quella della perdente. 
Ringrazio tutte le ragazze che continuano a scrivermi nonostante la mia fuga dal mondo. 
Un bacio 
Chiara

domenica 12 dicembre 2010

http://anasaves.blogspot.com/?zx=610b85fdebc6def3

ringrazio JJ, ho trovato le canzoni che ho postato nel suo blog, kiss kiss
Rox

Anorexic Beauty - Pulp




Seduta sola su un freddo sgabello da bar,
I tuoi occhi freddi e duri mi fatto sentire uno scemo.
Segni particolari: bianco pallido,
Zigomi alti,
Labbra rosso scarlatto e tonalità cadaveriche.

La ragazza dei miei incubi,
Torrida e simile ad un cadavere.
La ragazza
Dei miei
Incubi.

Dita fragili,
E sigarette sottili,
E' così difficile distinguerle le une dalle altre,
Lei non ha ancora parlato.
Hai messo la mano su di me,
Bianco pallido su nero,
Quegli occhi vorticosi;
Beh, comincio ad affondarci.

La ragazza dei miei incubi,
Erotica e dalla faccia scheletrica.
La ragazza
Dei miei
Incubi.

Bellezza anoressica,
Perfezione peso piuma,
Bellezza anoressica,
Dea
Sottopeso.

Seduta sola su
Un freddo sgabello da bar, il tuo
E' così difficile da distinguere,
Lei non ha ancora parlato.
Segni particolari: bianco pallido,
Zigomi alti,
Labbra rosso scarlatto e tonalità cadaveriche.

La ragazza dei miei incubi,
Torrida e simile ad un cadavere.
La ragazza
Dei miei
Incubi.

Bellezza anoressica,
Perfezione peso piuma,
Bellezza anoressica,
Dea
Sottopeso.

ANA'S SONG


Per favore muori Ana
perchè finchè sei qui noi non ci siamo
tu fai il suono della risata
e le unghie affilate sembrano più soffici
ed io ora ho bisogno di te in qualche modo
ed io ora ho bisogno di te in qualche modo
fuoco a volontà sulle esigenze progettate
sulle mie ginocchia per te
il fuoco aperto sulle mie ginocchia è desideroso
di ciò che ho bisogno da te
immagino la parata
nella mia testa le viscere sembrano più stratificate
lacrime di carta vetrata che corrodono la sporcizia
ed io ora ho bisogno di te in qualche modo
ed io ora ho bisogno di te in qualche modo
fuoco a volontà sulle esigenze progettate
sulle mie ginocchia per te
il fuoco aperto sulle mie ginocchia è desideroso
di ciò che ho bisogno da te
e tu la mia ossessione
ti amo fino alle ossa 
e Ana fa naufragare la tua vita
come una vita di Anoressia
fuoco a volontà sulle esigenze progettate
sulle mie ginocchia per te
il fuoco aperto sulle mie ginocchia è desideroso
di ciò che ho bisogno da te
fuoco a volontà sulle esigenze progettate
il fuoco aperto sulle mie ginocchia è desideroso
sulle mie ginocchia di te.

CREDERE IN SE STESSI

La mia migliore amica è appena andata via, sono stati tre giorni bellissimi e vorrei che la mia vita fosse sempre cosi, con loro, ma purtroppo non è cosi, prima o poi le responsabilità vanno affrontate. 
Oggi parlando con S, le dicevo che mi sembra di vivere una vita che non è la mia, ma che il problema maggiore è che io non credo più nei miei buoni propositi, nelle mie parole, perchè con la dieta, con lo sport, con la scuola, con qualsiasi attività di qualsiasi genere e tipo, io dico di volerla fare, penso che mi impegnerò che mi applicherò e alla fine invece mollo, forse è ora di cambiare.... 
Convincermi che se voglio davvero qualcosa posso ottenerla!!
Mi manca tantissimo la mia migliore amica, anche se è andata via da meno di mezz'ora, stare con lei mi fa felice e non vedo l'ora sia capodanno, passeremo una bella settimana insieme in montagna io lei e G, mio fratello, solo noi tre e tutto il mondo fuori. 
Per allora non voglio avere più tagli, ne sensi di colpa, ne grasso. 
Un bacio 
Rox

sabato 11 dicembre 2010

FELICE

Week end con il trioooooooo!!!! Sono solo felice e nn me ne frega niente del mio peso che aumenta, lasciamo che salga e poi dopo mi preoccuperò di farlo scendere!!
kiss kiss Rox

giovedì 9 dicembre 2010

distrutta

Non ci riesco a stare lontana da voi, continuo a cercare qui nel mio mondo un po' di conforto.
Ho appena trovato il suo profilo, cazzo quanto si amano!!!
voglio morire, non posso sopportare tutto questo cazzo, non posso, non voglio.
La mia vita non ha più senso
Rox

mercoledì 8 dicembre 2010

NON DIMENTICATEVI DI ME

 Ciao ragazze, ho nuovamente bisogno del mio spaio, h bisogno di staccare da tutto e da tutti, la mia vita va a rotoli e io non riesco ad aggiustarla e ogni volta che entro qui me ne ricordo e mi sento ancora più fallita. 
Ho troppo poco da dire e ogni volta che metto mani sulla tastiera vorrei poter scrivere qualcosa di positivo, ma non c'è nulla di positivo che io possa dire. 
Di buono so so che passerò il capodanno con la mia migliore amica, ma questo mi ha provocato un sorriso vuoto e il mio cuore non ha reagito, so di essere contenta, non ho aspettato altro, ma non riesco a vivere e sentire l'emozione, sono spenta, maledettamente spenta. 
Sto male ho preso peso, ben 50 kg, 5 kg in più in una settimana, è incredibile, surreale, ma è cosi e io vorrei solo morire, sparire dalla faccia della terra e per sentirmi viva continuo a farmi male. 
Con la scuola va di merda, non ci vado mai. 
Io e mia sorella non ci parliamo più. 
Manca poco a Natale e io sono disperata. 
Vi lascio cosi, sperando di poter tornare, non so se e quando tornerò, ma se lo farò voglio meritarmi il mio posto qui e ora non me lo merito, sono solo una schifosa grassona. 
Mi mancherete, non dimenticatevi di me. 
Un bacio
Chiara

martedì 7 dicembre 2010

NON CI CREDO PIù

Non ci credo che ne uscirò che ce la farò che prima o poi sorriderò,faro pace con me stessa, avrò una vita...
No, non ci credo più che prima o poi le cose andranno meglio,  che dopo la tempesta c'è sempre il sereno, che le esperienze negative aiutano a crescere, che ciò che non ti ammazza ti fortifica, che le sofferenze aiutano, che le fatiche vengono ripagate, che le cose migliori sono l'umiltà, l'onestà, la sincerità, la bontà, che chi semina male raccoglierà altro male. 
Non credo più a nulla... 
Credo a quello che vedo, me che sprofondo sempre più giù, affondo e mi manca l'aria e non ho la forza per reagire e risalire, perchè non è vero che quando si tocca il fondo si può soltanto risalire, no quando si tocca il fondo si muore. 
Rox
                                                                                   che ve ne pare di questa sagra dell'allegria??? viva la vita 
     

SONDAGGIO

Ho creato un sondaggio, restano tre giorni per votare, se vi va, non occupa tempo, un bacio
Rox

lunedì 6 dicembre 2010

BUIO

 Mi sento sola, triste, persa, disorientata nel buio più nero, dove forse voglio restare, confortata dal non vedere ciò che sono. Perchè lo so cosa sono, ma non so cosa voglio essere. Mi aggrappo alla volontà di avere una filosofia di vita distruttiva, ma è più grande di me e io non riesco ad afferrarla, mi sfugge dalle mani, scivola leggera come sabbia che però in qualche modo sembra restare sempre attaccata al tuo corpo, non bastano fiumi di lacrime e l'acqua più gelida per lavarla via.... 
Nella vita c'è solo una chiave per uscire dai tunnel ed è la volontà, ma io non so a cosa mi serve la volontà, per uscire dalle abbuffate, dal pensiero costante del cibo o per uscire da Ana? 
Io voglio essere Ana, ma non ci riesco e soffro, soffro ma non lo sento...
Rox

sabato 4 dicembre 2010

AMORE

  Questa notte non ho chiuso occhio, non riuscivo a dormire, gli antidepressivi mi hanno fatta dormire tutto il giorno e stanotte   ero tesissima, piena di pensieri, tutti legati a lui, ancora a lui, a C. 
Vorrei cacciarlo dalla mia testa e dal mio cuore, ma non ci riesco, continuo a sperare che un giorno ritorni da me, che un giorno il mio sguardo rincontrerà il suo, che il mio corpo vibrerà ancora sotto le sue mani, che il mio cuore ribatterà contro il suo. 
Come è possibile amare così tanto qualcuno che si conosce appena? Qualcuno che ti ha fatto tanto male e lo ha anche fatto con coscienza.
Eppure è cosi, io lo amo, mi manca tutto di lui, mi manca il nostro essere "noi", la complicità, le risate, quelle farfalle nello stomaco che mi tenevano sveglia tutta la notte, che si aggrappavano agli angoli delle mie labbra mantenendo costante il sorriso sul mio volto. 
Ma per lui io non ho mai avuto importanza e sicuramente non ne avrò mai, nel suo cuore c'è lei. 
Anche io ho bisogno di sostituirlo con l'unica cosa che sono certa non mi lascerà mai.
Ana. 
Rox

giovedì 2 dicembre 2010

DI TUTTO


Vivo cosi bene nel mio mondo, nella mia sfera imperfetta, non curante degli altri, dei loro dubbi, delle loro opinioni su di me, sul mio piatto vuoto, sulla mia pelle ferita, i miei occhi spenti... 
Non mi importa di nulla... 
Non mi importa se i miei capelli sono perennemente in disordine quando esco di casa, se il mio viso struccato appare pallido e smunto, se i vestiti che mi avvolgono sono troppo larghi e scoordinati nei colori, non me ne curo ... non mi curo di nulla...solo di cifre, cifre sulla bilancia, cifre sul mio corpo, dati oggettivi... 
Oggi le mie cifre si sono mantenute basse, ma posso fare ancora meglio e quel meglio arriva  sempre domani e dopodomani sarà meglio ancora. 
Queste gocce mi mantengono in uno stato di calma apparente, mi privano di forze e della voglia stessa di cercarne. Non ho voglia di vivere la vita, uscire, vedere gli amici, studiare, andare a scuola, piacere... no, non mi importa, il mio mondo è in questa stanza fredda, mi rifugio nel mio letto, nascosta sotto le coperte dormo e non sogno più, no, sono semplicemente spenta. 
Mi sveglio, mi accendo una sigaretta, mi siedo davanti alla finestra, a fianco a me c'è lo specchio e la mia immagine riflessa, ma la ignoro, la nascondo ai miei occhi evitando lo specchio e coprendomi con felpe XXL e pantaloni XL. 
Guardo la neve scendere, ho gli occhi smarriti, vorrei essere un fiocco di neve anche io, scendere lentamente, mentre contribuisco a quel bianco spettacolo, per poi cadere a terra e dissolvermi nel nulla. 
Finisco la mia sigaretta, mi accorgo che non ho pensato molto... che ero spenta anche in quel momento... 
Mi aggiro per la casa cercando qualcosa da fare,ma non mi va di fare nulla. 
La tv passa troppe icone che mi fanno star male, passa troppa pubblicità di cibi succulenti che mi fa venir fame, quindi no. 
Potrei studiare, ho cosi tanto arretrato che non mi annoierei per almeno due giorni, ma non mi va, ho sempre mal di testa. 
Potrei allenarmi, ma il sacco mi fa venire mal di testa, non ho abbastanza forza per picchiarlo e allora magari un po' di cyclette... no, il ginocchio non lo permette. 
Ripasso di qui, vorrei dirvi tante cose, ma poi... poi poco o nulla mi resta... 
Il mio peso? Preferisco di no. 
Le calorie assunte? 500 circa. 
Come sto? Mai abbastanza vicina ad Ana. 
Mi sento disattivata. 
Ma meglio cosi, meglio disattivare quel macigno dentro che mi fa star male, ora so che c'è ma non lo sento. 
Penso alle feste, ho sempre amato il Natale, mi piacciono i colori degli addobbi, le luci, la neve, l'atmosfera che sembra davvero legare tutti, la casa calda, i regali sotto l'albero, il cibo buono, la tavola e la pancia piena, l'autorizzazione a non fa nulla, le canzoncine, il conto alla rovescia, il brindisi e poi in ultimo, il pensiero a Dio e quella preghiera piena di speranza, la stessa ogni anno. 
Quest'anno però delle feste non mi importa nulla, il natale è proprio come la felicità, un illusione, colori , luci e sorrisi per qualche giorno,ma è destinato a finire. 
Non mi interessa che mi venga regalato nulla perchè ciò che desidero non può darmelo nessuno. 
Fare i regali, invece, sarà un'ottima occasione per fare lunghe e fredde passeggiate e sviluppare il grasso bruno, che ho scoperto ieri sera formarsi soprattutto nelle donne magre, oggettivamente rientro nei parametri.
La cena della vigilia e il pranzo di Natale non saranno altro che un intralcio alla mia dieta, il fat block non è servito a niente, quindi non posso affidarmi a quelle pillole per le feste, e mi scoccia pensare che sto facendo una dieta per rientrare nel mio peso con la consapevolezza che lo riperderò... 
Va beh... non importa...
Magari da qui a Natale sarò già riuscita a insegnare alla mia bocca che deve star chiusa. 
Non sento l'entusiasmo e la gioia soliti in me delle feste, gli anni precedenti cominciavo a pensare al natale già da settembre... ora non me ne frega niente, mi spaventa soltanto. 
Ero frenetica pensando al capodanno, saremo io S e G, nella casetta in montagna, abbiamo progettato il nostro menu, fatto scorta di alcolici, già immaginiamo quando andremo a vedere la fiaccolata , poi balleremo sulla neve, poi rientreremo nella nostra baita e daremo vita a un altro festino dove ci ubriacheremo come porci. 
Per G è la prima volta, non si è mai preso nemmeno una sbronza. 
S, ogni tanto ha alzato il gomito ma niente di serio. 
Io? Io e l'alcol ci incontriamo al massimo 3 volte l'anno, ma mi piace moltissimo ubriacarmi, in molte situazioni mi è tornato utile. 
Staremo li una settimana, quindi vogliamo andare in cima e lanciarci con lo slittino, è divertentissimo scivolare sulla neve, rotoliamo, ci catapultiamo uno sopra l'altro mentre facciamo fatica a respirare, troppo occupati a ridere. 
Immagino già al rientro, infreddoliti ci faremo una bella doccia bollente, e poi con i nostri pigiamoni ci infileremo sul lettone dei genitori di S, è bellissimo perchè è altissimo, e li ancora giù a ridere e parlare. 
So che mi divertirò, che mi piacerà, che probabilmente mi distoglierà da Ana e quando tornerò sarò cosi ingrassata che non basteranno di certo 10gocce e qualche taglietto per sistemare tutto... ma questo è un problema futuro, per ora preferisco risolvere quelli che ho adesso. 
Per esempio, oltre a perdere i chili recuperati, devo anche mettermi sotto con la scuola, ma non ho voglia, non mi sento di fare proprio nulla e mia sorella non mi aiuta per niente, mi da addosso, per lei l'aiuto è mettermi quella manina ipocrita sulla spalla, guardarmi con occhi impietositi e versare lacrime di coccodrillo. 
Che cavolo piange a fare, se poi anzi di aiutarmi mi fa i dispetti. 
Ieri mattina siamo andate in farmacia ma era chiusa. 
Di pomeriggio sono andata di nuovo io ed era ancora chiusa. 
Lei, che doveva prendersi delle medicine, è andata da sola, senza avvertirmi in una farmacia più lontano da casa mia, dove io non potevo arrivare per via del ginocchio. Mio fratello le ha detto - Visto che vai in farmacia, prendi le medicine anche a C - e lei si è rifiutata. 
Che stronza! 
Oggi non sono andata a scuola, è vero mi manca la voglia, ma è anche vero che mi fa male il ginocchio, che oggi ho tutti i crediti nelle lezioni (materie tutte senza obbligo di frequenza) e che essendo il primo giorno che prendo psicofarmaci gli effetti collaterali sono molto più presenti, appena mi alzo mi sento svenire, ho sonno, nausea emicrania. Non sono proprio nelle condizioni, però dovevo andare per consegnare dei prodotti avon, non me la sono sentita, visto che lei però a scuola ci va, non le costava nulla farlo per me, ma deve sempre essere stronza... 
Chi fa da sè fa per tre, ma è anche vero che chi la fa l'aspetti. 
Un bacio 
Rox 

OFF

 Gli antidepressivi mi spengono, sono nauseata, ho sonno, mal di testa, ma non provo niente, non sento il peso del mio corpo ne del mio male...
Mi sento solo un po' sola e mi aggrappo a lei, ad Ana, che mi controlla come e meglio di prima, non mangio nulla ne voglio.
Rox

mercoledì 1 dicembre 2010

anoressica o pro ana?

Pro ana, ciò che ero
Anoressica ciò che sono diventata 
Pro ana ciò che sarò
Io adoro Ana il suo controllo, i crampi della fame che mi fa sentire, quella sensazione di vuoto, mi era mancata e adesso eccola qui di nuovo in mio possesso. 
Ah quanto mi fa stare bene, è un delirio. 
Domani svuoterò il mio corpo con un enteroclisma, una specie di clistere che però ha due canule che raggiungono il colon e ripuliscono con litri d'acqua tutto l'intestino ripristinando la flora batterica. Sarò aiutata anche dal plantalax e in più ricomincio con gli antidepressivi in più mio fratello si occuperà dei miei menu dietetici. 
Ho solo ancora un problemino, il ginocchio, finche nn si risolve nn sarà semplice allenarsi, ma non importa io ho Ana e se ho Ana sono forte. 
Un bacio 
Rox

martedì 30 novembre 2010

MA CHI ME L'HA FATTO FARE?

Ola ragazze, novità di questi giorni? 

  • il male dal ginocchio si è diffuso a tutta la gamba, prenotata la risonanza magnetica.
  • sono ingrassata come un animale
  • penso solo al suicidio, prenotati gli psicofarmaci, inizio domani
  • non riesco ad andare in bagno, prenotata la visita dal gastroenterologo 
  • stima di me stessa, prenotata tra qualche giorno. 
Eh già, chi me l'ha fatto fare di convincermi che Ana mi faceva male? Da quando mi sono convinta di questa grandissima stronzata non sono più io, sono una bulimica del cazzo che mangia, si taglia e soffre. 
STOP! 
Io mi rimetto i panni di Rox. 
Per adesso non mi peso, mi peserò quando interromperò il digiuno. 
Una cosa è certa, mai più mi metterò contro Ana, l'ho pagata troppo cara e non c'ho guadagnato un emerito cazzo, mi sono solo quasi fatta fuori. 
Io sono assolutamente pro ana perchè pro ana per me vuol dire soddisfazione. 
Kiss kiss ragazze, ci sentiamo domani sera, vi dirò come procede il mio digiuno, per adesso il mio peso resta tabu. 
Rox

domenica 28 novembre 2010

entusiasmo

Ho voglia di te cara Ana, 
si di te che mi eri entrata dentro entusiasmandomi, 
eri cosi leggera, presente si, ma leggera, 
poi hai cominciato a pesarmi,
ma io voglio farti tornare leggera dentro di me. 
Da oggi smetto di mangiare. 
Da oggi smetto di lamentarmi. 
Faccio solo ciò che riesco a fare. 
Riesco a non mangiare 
Riesco a stare tre ore sulla cyclette. 
Riesco a fare un'ora di boxe. 
Riesco a studiare ore e ore senza mai alzare la testa. 
Riesco ad andare a scuola, dare il massimo tornare a casa e dormire senza aver mangiato. 
Quando sono triste riesco a stare meglio tagliandomi. 
Porterò sempre con me il block notes. 
Abiterà nel mio taschino, ogni volta che ho fame leggerò la prima pagina:
Non farlo, non vuoi, te ne pentirai. 
Se non mi accontento leggo la seconda pagina :
Bevi dell'acqua del te o del caffè ma non mangiare, rifletti bene, sicura di averne voglia? 
Se non mi accontento leggo la terza pagina:
Sei una grassa vacca, che perdente, devi arrivare alla terza pagina? Vai a mangiare vacca inutile. 
Nel blocchetto metterò tutte le mie emozioni e tutto ciò che entra nel mio corpo. 
Il vero problema adesso è che nel mio corpo c'è entrata troppa roba, annullata con il fat block, di cui sono certa dell'efficacia perchè non lo uso solo io, ma anche mio fratello G, si è abbuffato insieme a me ed è dimagrito, io invece sono ingrassata, non ho il coraggio di dire di quanto, ma ho sfiorato il limite della mia sopportazione, il problema è che dal mio corpo non esce nulla, ho l'ombelico tiratissimo, la pancia che scoppia e fa male solo se l'accarezzo, sembro una donna gravida, forse dovranno operarmi per rimuovere il tappo creatosi nel retto anale. 
Beh da oggi sono ufficialmente tornata una pro ana, sbagliato? chissene, almeno sto bene con me stessa. 
Mi prendo una pausa ragazze, almeno ci provo, due giorni minimo , lontana dal blog, voglio tornare con buone notizie, non per interessare voi, ma per non annoiare me, il mio vittimismo mi ha rotto le palle, so solo lamentami, bastaaaaaaaaa
Io voglio solo essere un ana perfetta con un peso e un corpo perfetto, una studente modello, un'amica perfetta. 
Ho chiuso con C, non mi interessava più di tanto, come non mi interessa nessuno, voglio stare sola, giocare, divertirmi, godermi la vita, ma con ana che mi fa da pulce nell'orecchio. 
Caotico come post eh? 
Lo so, ma sono caotica anche io... 
Sono un frullato di idee pensieri e personalità... 
Questa però è casa di Rox e qui ci deve entrare solo lei e le sue roxanine, voi ;)
Un baciooooooooooo
A presto, a prestissimoooooooo

COME FACCIO A DIMAGRIRE?


Fai attività aerobica a digiuno. Molti studi evidenziano come il nostro corpo incenerisca letteralmente il grasso, quando viene svolta attività aerobica per una trentina di minuti al mattino, appena alzati. Essendo il nostro organismo a digiuno da tutta la notte, il livello di zuccheri circolanti risulta molto basso e questo permette l’utilizzo di molti più grassi di deposito per produrre energia. Eccoti servita un’altra buona idea per dimagrire velocemente. 
N.B. prima dell’attività fisica a digiuno bevi 1 o 2 bicchieri d’acqua insieme ad un termogenico e a della carnitina: il tuo corpo brucerà grasso a un ritmo incredibile.
Gli alimenti che contengono carnitina sono diversi : carni, latticini, noci, semi, legumi, carciofi, asparagi, barbabietole, broccoli, cavoletti di bruxelles, aglio, prezzemolo, albicocche, banane, grano saraceno, granturco, miglio, farina d’avena, crusca, frumento integrale, germe di grano, polline, lievito di birra, carruba, verza etc 
La carnitina trasporta gli acidi grassi nei mitocondri, aiutando così il consumo e l’eliminazione dei grassi ecco perchè è spesso utilizzata negli integratori dimagranti.

Cibi Termogenici per Dimagrire Velocemente   
 
  Quando si cercano informazioni dettagliate in fatto di nutrizione, sia in rete che altrove, spesso capita di imbattersi in strani “paroloni”: uno di questi è “termogenico”. 
Questo termine, di derivazione greca, significa letteralmente “generatore di calore”. Tutti gli alimenti, in realtà, sono termogenici, nel senso che l’organismo per assimilarli utilizza energia e quindi genera calore. 
Tuttavia, con la definizione di “cibi termogenici” si classificano quegli alimenti che più di altri favoriscono la termogenesi alimentare, e quindi implementano la quantità di energia e di calorie bruciate semplicemente per il fatto di essere ingeriti. 
L’effetto termogenico del cibo, infatti, varia a seconda dei nutrienti che lo costituiscono: quelli a più alto potere termogenico sono le proteine, seguite dai glucidi (carboidrati) e infine dai lipidi (grassi). 
Per comprendere questa differenza, bisogna partire dal presupposto che il valore termogenico medio del cibo è calcolato intorno al 10%. In altre parole, se un alimento contiene 100 calorie, l’organismo per assimilarlo ne impegherà 10. E’ questo il motivo per cui, una volta stimato il fabbisogno calorico giornaliero, è possibile incrementarlo del 10% senza avere conseguenze sul proprio peso. 
Questa percentuale media, però, cambia notevolmente in base alle tre categorie di nutrienti. Nelle proteine, infatti, il valore termogenico è pari al 30%; nei carboidrati al 7%; nei grassi al 3% dell’energia fornita. 
A parità di calorie assunte, dunque, per perdere in poco tempo i chili di troppo è bene privilegiare gli alimenti ad alto valore termogenico, come la carne, il pesce, le uova, ma anche il rosmarino, il peperoncino e tutte le alghe, in particolare il fucus. 
Anche le sostanze nervine, come la caffeina e le molecole ad essa affini contenute nel tè, nel cacao e nel guaranà hanno un discreto potere termogenico. 
Tuttavia, ancora una volta, occorre precisare che la scelta dei cibi ad alto valore termogenico non può essere l’unico criterio di selezione per una dieta equilibrata, che deve tenere conto anche della percentuale di nutrienti, della distribuzione dei pasti nella giornata e dell'attività fisica, che resta comunque il più potente “bruciagrassi” per il nostro organismo. 

venerdì 26 novembre 2010

ancora diete


Questa è una dieta ipocalorica che prevede un aumento dell'assunzione delle proteine e che dà uno sprint notevole di energia. Bere sempre almeno 2 litri di acqua al giorno e seguire per tre giorni ladieta.

La dieta last minutes è la dieta più famosa tra le persone che si prendono all'ultimo per rimettersi in foma come ad esempio nel periodo tipico estivo in spiaggia per la consueta "prova costume".
Esempio di menu:
PRIMO GIORNO:
colazione: 1 uovo sodo + 1 arancia
pranzo: 100gr di tonno al naturale + 100gr di insalata
cena: 170gr di petto di pollo + 100gr di spinaci + 1 pomodoro + 1 mela

SECONDO GIORNO:
colazione: 1 yogurt magro + 1 pompelmo
pranzo: 2 uova sode + 2 pomodori
cena: 170gr di hamburger (o 200gr di pesce) + 200gr di fragole

TERZO GIORNO:
colazione: 100gr di fragole (o frutti di bosco) + 1 yogurt magro
pranzo: 170gr di pollo (o salmone) + 2 cetrioli 
cena: 120gr di filetto di bovino (o di maiale magro) + 240gr di verdure 

Questa dieta prevede un programma alimentare da seguire per 5 giorni ed aiuta a perdere 2-3 kg in eccesso. Non si devono superare i 5 giorni a causa del livello basso contenuto calorico ed inoltre tutti i giorni si devono bere almeno 12 bicchieri di acqua naturale al giorno.

In una dieta veloce come questa è previsto, oltre a bere molta acqua, mangiare tanta frutta e verdura e tutte le insalate sono da condire con aceto e succo di limone.
Primo giorno
Colazione: 1 arancia + 1 uovo sodo +  1 fetta di formaggio bianco + 1 toast + 1 tazza di tè senza zucchero 
Pranzo: 1 fetta di formaggio bianco + lattuga, cetrioli, ravanelli e prezzemolo + 1 fetta di melone. 
Cena: 1 petto di pollo alla griglia + lattuga e pomodoro + 1 arancia o mandarino.
Secondo giorno: 
Colazione:  1 arancia + 1 uovo sodo + 1 fetta di formaggio bianco + 1 toast + 1 tazza di tè senza zucchero 
Pranzo: 1 porzione di pollo arrosto + 2 pomodori + insalata mista 
Cena: 1 bistecca alla griglia + lattuga e pomodoro + 1 fetta di melone.
Terzo giorno: 
Colazione: 1 arancia + 1 uovo sodo + 1 fetta di formaggio bianco + 1 toast + 1 tazza di tè senza zucchero 
Pranzo:  1 arancia + lattuga, prezzemolo, cetriolo e ravanelli. 
Cena: 1 filetto di pesce alla griglia + broccoli cotti a vapore + 6 prugne secche.
Quarto giorno: 
Colazione: 1 arancia + 1 uovo sodo + 1 tazza di tè senza zucchero  
Pranzo: 1 yogurt naturale + lattuga, bietole e di cuori di palma
Cena: 4 fette di tacchino + lattuga e due pomodorini + 1 fetta di anguria.
Quinto giorno: 
Colazione: 1 arancia +  1 uovo sodo + 1 tazza di tè senza zucchero
Pranzo: 2 uova sode + insalata di cetrioli, carote, ricotta + 1 pomodoro. 
Cena: 1 porzione di carne rossa alla griglia + broccoli cotti a vapore + 1 fetta di melone o 1 pera.